Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Simona Buzzi

Dolce nostalgia

Giorno di pioggia
gocce d'acqua
bagnano la terra
si perdono
si confondono
nel grigio mare.
È immensa
quella distesa
in cui mi specchio
con la gioia
velata di tristezza.
Piove
tra spruzzi argentati
cristallini
coriandoli
profumati di mare
di sale.
Ascolto la pioggia
tremula sui vetri
schiaffeggiare
carezzare il mare.
Voglia di tenerezza
serena rassegnazione
languida nostalgia
m'avvolgono
mentre incantata
contemplo il mare.
Simona Buzzi
Composta lunedì 6 novembre 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Simona Buzzi

    Carnevale

    Giorni di festa ininterrotta
    annunciano il carnevale
    in ogni parte del mondo.
    È tempo di baldoria
    di balli mascherati
    coreografie di costumi
    raffinati e sfarzosi.
    Carri allegorici
    d'ogni genere e foggia
    maschere colorate
    danze suggestive
    coinvolgenti, spontanee.
    Son giorni d'allegria
    di divertimento
    di pensieri leggeri
    di poco conto e valore.
    Servono ad alleggerire
    gli animi scontenti
    regalar spensieratezza
    al quotidiano.
    Son filanti le stelle
    nelle notti del carnevale.
    M'affascina
    la magia misteriosa
    di questo fantastico.
    Simona Buzzi
    Composta venerdì 9 febbraio 2018
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Simona Buzzi

      Sinfonia d'autunno

      Luce dorata
      d'alba autunnale.
      L'aria birichina
      è selvaggia
      sferzante.
      Si percepisce
      lieve, leggera
      ma persistente
      l'umidità,
      brivido indomito.
      C'è sentore di terra.
      Zefiro di rugiada
      bagna i prati.
      S'adagia sul fogliame
      sparso di giallo
      di rosso cromato
      si colora il paesaggio.
      Il vento fresco
      inebriante
      spazza via tutto
      anche l'anima pensosa.
      Nel cuore c è pace
      dolcezza, calore
      voglia di tenerezza.
      Fumano i camini.
      Nelle case s'ode
      il crepitio della legna
      lo scintillio delle fiamme.
      L'atmosfera è magica.
      Si fanno ardenti i tizzoni
      a riscaldar le stanze
      a riavvicinare i cuori
      bisognosi di tepore.
      Intorno e nel cuore
      un'inebriante
      sinfonia d'autunno.
      Simona Buzzi
      Composta mercoledì 11 ottobre 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Simona Buzzi

        Cambiamenti

        Cerco sempre
        nuovi orizzonti
        per rinnovarmi.
        Rifuggo
        l'abitudine
        la convenzione.
        Allontano
        ogni egoismo
        do spazio all'amore
        aneliti d'immenso
        infiniti campi di luce.
        Cerco qualcosa
        di grande.
        Inimmaginabili
        meraviglie
        dolcezza immensa
        delicata tenerezza
        rifuggo il superfluo.
        Non perdo tempo
        per cose vane
        di poco valore.
        Ricerco la fatica
        l'essenziale
        l'importante.
        Ciò che vale
        realmente.
        Meraviglia
        è scoprire
        che il niente
        è tanto.
        Ogni individuo
        uomo o donna
        è essenza vera
        purché in sé
        abbia valore
        dignità
        rispetto
        e tanto amore.
        Simona Buzzi
        Composta martedì 14 novembre 2017
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Simona Buzzi

          Amore mio

          Un raggio di sole
          mi riporta a te
          amore mio.
          Sei tutto per me.
          Calore tiepido
          di pelle dorata
          di sole di luna.
          Respiro d'amore
          slancio d'ardore.
          Amoroso rifugio
          delle mie ansie
          delle mie
          incertezze.
          Ristoro
          delle mie paure.
          Anelito d'amore
          onda di passione.
          Dentro me vive
          impellente
          smisurato
          bisogno
          desiderio
          di te.
          Simona Buzzi
          Composta giovedì 9 novembre 2017
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Simona Buzzi

            Dettagli

            Da sempre
            mi soffermo sui dettagli,
            le sfumature, le minuzie,
            l'intensità di uno sguardo
            un tono di voce che muta
            un gesto, una movenza
            particolare, singolare.
            È il prezzo,
            della sensibilità
            di saper cogliere i dettagli.
            Riesco a percepire
            troppo in fretta.
            M'appassiono di tutto
            m'entusiasmo del poco
            reagisco impulsivamente.
            Sono da sempre
            indomita e ribelle
            indisciplinata, irriducibile.
            Spesso vengo fraintesa
            quando mi butto
            con anima e cuore
            senza riserve.
            Mi lascio entusiasmare
            meravigliare dai dettagli,
            piccole cose insignificanti
            ma appaganti, importanti.
            Adoro il mare, il miracolo
            del cielo turchese,
            il profumo e il colore
            dei fiori freschi,
            la luce rosata dell'alba
            la luce radiosa del mattino
            il bagliore del meriggio
            i colori caldi del tramonto.
            Mi piace la gentilezza,
            piccole cose da poco
            che rendono la vita
            una vera meraviglia.
            Simona Buzzi
            Composta mercoledì 15 novembre 2017
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Simona Buzzi

              Festoso febbraio

              Febbraio s'accompagna
              ai giorni festosi, euforici
              del pazzo carnevale.
              Giorni di divertimento
              spensierata allegria
              per bimbi mascherati
              per brigate di giovani
              folli e festaioli.
              Il carnevale variopinto
              ridanciano, coinvolgente
              si colora di scherzi
              schiamazzi e risate.
              Balli e sfilate
              maschere e musica.
              Svolazzano i coriandoli
              dai mille colori
              portati via dal vento
              pungente di febbraio
              dalle piazze in festa.
              Tutto sa di leggerezza
              d'euforia esaltante.
              Lontani echi di risate
              risuonano festosi
              nell'anima in estasi.
              Simona Buzzi
              Composta sabato 10 febbraio 2018
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Simona Buzzi

                Settembre

                Pallido, sornione
                sole di settembre.
                Finestre
                ancora aperte
                nei pomeriggi
                settembrini
                diffondono
                profumi
                d'erba falciata
                di bergamotto
                d'aria frizzantina.
                Nel cielo
                bianche nuvole
                veloci corrono
                ad annunciare
                che il temporale
                incombe.
                Degli alberi
                il vento
                piega le fronde.
                Si fan più scure
                le nubi
                a ricordar
                che il tempo
                dell'estate
                è ormai finito.
                Simona Buzzi
                Composta giovedì 21 settembre 2017
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Simona Buzzi

                  Tenue dolore

                  Quando un legame
                  si spezza,
                  amore, amicizia o altro,
                  c'è sempre rimedio
                  i buoni sentimenti
                  rappacificano l'anima
                  se la buona volontà
                  è comune.
                  Se questo accade,
                  è qualcosa di bello
                  che allarga il cuore
                  libera l'anima.
                  All'improvviso
                  un soffio di perdono
                  un alito di libertà.
                  Ciò che è stato rotto
                  rimane tale.
                  Niente, nessuno
                  potrà sanare la ferita
                  ma il dolore
                  non brucerà più.
                  Simona Buzzi
                  Composta mercoledì 19 luglio 2017
                  Vota la poesia: Commenta