Questo sito contribuisce alla audience di

Dopo quanto tempo è amore

Ti scrivo, perché scriverti
mi fa sentire una nuvola,
con le dita impiastrate di inchiostro,
sotto un ombrello sgangherato.
Ti scrivo, perché scriverti
è un modo di far l'amore,
le parole servono a ricordare
quelle carezze che il corpo
... non dimentica mai.
Quanto tempo è
che non ci vediamo?
Vorrei chiudere gli occhi
per poterlo ricordare:
una data sul calendario,
non è una data sul cuore.
Ci sono sogni
che si sdraiano accanto
nella notte,
e non ti lasciano dormire.
Quanto tempo è
che non fissi i miei occhi,
che non odori la mia pelle,
che non ti lasci amare?
Dopo quanto tempo, è amore.
Immacolata Sciarretta
Composta venerdì 14 aprile 2017
Vota la poesia: Commenta

    L'amore è più forte di te

    Sei uno che vive
    e che non mi vive accanto,
    con te ho vissuto
    solo dei momenti.
    Sei la storia che racconto
    che il tempo consuma,
    come una saponetta
    piena di schiuma.
    Sei l'aria che s'aggrappa
    all'infinito, sei il sogno
    prima di ogni mattino.
    Non mi pento
    non potrei mai farlo,
    sei tu che mi hai insegnato
    a gradire un ricordo.
    L'amore è più forte di te:
    tutto torna, tornerai da me.
    Immacolata Sciarretta
    Composta sabato 15 aprile 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Eccolo qua...
      è ritornato
      e mi sembra anche un po' intronato non s'è ricordato che la porta era già chiusa
      stavolta per entrare può solo la finestra scavalcare
      sperando che per terra non ci siano chiodi ad aspettarlo
      Eccolo qua
      non l'ha capito mica che dove ha già passato l'inverno ci passa, fresco fresco, pure l'estate.
      Immacolata Sciarretta
      Composta venerdì 12 aprile 2019
      Vota la poesia: Commenta

        Ammantati

        Ammantati da morbido abbraccio
        Diventiamo linfa l'uno dell'altro
        Il profumo acre di muschio che inebria
        il verde della speranza ci imbriglia,
        ci avvolge,
        ci stringe in un indimenticabile e unico amplesso
        Dolce, suadente, intrigante
        universale unione di corpi fusi come non mai
        Quercia eterna di passione, amore... di vita.
        Immacolata Sciarretta
        Composta domenica 14 aprile 2019
        Vota la poesia: Commenta

          Il coraggio di amare

          Il Coraggio di amare,
          si questo ci vuole.
          Diventare l'incastro l'uno dell'altro, non è facile da accettare
          manca la forza di azzardare
          Una cosa è l'idea un altra la realtà
          Se non dovesse funzionare?
          Un errore è sempre duro da accettare
          Metti poi che ti sconvolge pure la vita... già
          non si accetta mai volentieri
          Ma sbagliare è umano
          se non provi, se non sai amare allora dimmi cosa altro sai fare
          Dimmi, proprio non sei capace di salire su questa barca e provare a lasciarti trasportare dal vento
          Azzarda, provarci!
          Potrebbe essere il miglior racconto della tua vita
          gustare il meraviglioso succo di un qualcosa di mai provato,
          non riesce ad attirarti?
          Che strano avrei giurato che eri un temerario, mi sono sbagliata...
          Cupido, Cupido la prossima volta ti prego stai più attento a scagliare le tue frecce,
          quell'Arco cerca di tenerlo un po' più dritto!
          Non è facile ammettere con sé stessi, ancor meno ricordare... e dire: ci eravamo innamorati, ho creduto fosse forte anche per lui
          ma, al momento opportuno...
          gli è mancato il coraggio di amare.
          Immacolata Sciarretta
          Composta domenica 14 aprile 2019
          Vota la poesia: Commenta

            Rimpianti

            I giorni trascorsi momenti lasciati in sospeso
            Rimpianti di cose non fatte
            Desiderio di poter tornare indietro, impossibile farlo
            Voglia di recuperare che cosa...
            In realtà non lo so
            ma sento forte una confusione del cuore che continua a combattere con la ragione di ciò che avrei voluto e ciò che andava fatto.
            Immacolata Sciarretta
            Composta lunedì 15 aprile 2019
            Vota la poesia: Commenta
              Sai, fa parte di me
              è la mia malinconia
              racchiusa nei miei silenzi
              contiene i desideri della mia anima mi rammenta ciò che vorrei ardentemente e che non ho, o non ho avuto.
              A volte prepotente emerge.
              All'improvviso la si legge dentro gli occhi
              quasi la tocchi.
              Spinge forte per qualcosa che vuole.
              Fa viaggiare la mia fantasia,
              poi trascina fuori e fa spiccare la parte romantica, la mia essenza.
              La malinconia mi ritira nel mio mondo dove vivo le mie emozioni,
              le vivo talmente forte
              che alcune volte spingono,
              spingono devono uscire
              e nascono dal nulla immensi, profondi scarabocchi risultato della mia anima melanconica.
              La mia malinconia è...
              la mia gioia di sentirmi triste.
              Immacolata Sciarretta
              Composta lunedì 8 aprile 2019
              Vota la poesia: Commenta