Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Fanny Pala

Nato sabato 14 febbraio 1981 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: fa
Anima nobile guardavi le mie labbra,
ti soffermavi sulle mie parole,
contavi i miei sguardi
e dormivi sul mio respiro...
fermavi il tempo al rosso di un tramonto e tremolante mi sussurravi un amore...
un amore
che senza logica entrava in me e disperdendosi nel vento,
muoveva i rami di un albero spoglio al sole.
Fanny Pala
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: fa
    O amante spensierata... tu
    che parli alla luna,
    tu che sussurri alle stelle...
    tu che canti nelle ore di pioggia...
    aspetti che il tuo volto sia bagnato... per confondere le tue lacrime...
    aspetti che qualche sguardo ti sia donato.
    Corri nelle ore del giorno e della notte
    e vai a rifugiarti accanto a passanti che pensierosi guardano alla vita,
    aspetti il domani e mangi l'aria dondolandoti con amenità.
    Fanny Pala
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: fa

      Immutato... nel tempo

      Occhi nella notte oscura incrocerò...
      sapranno parlarmi,
      sapranno cullarmi...
      ma non sapranno leggere nel fondo dell'anima...
      occhi nella notte oscura seguirò da lontano...
      anche se il vento spazzerà via ogni cosa,
      di te,
      nulla potrà mai volare via...
      tutto resterà immutato...
      immutato nel tempo...
      immutato nel vento...
      Fanny Pala
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: fa
        Odio aspettare davanti ad un telefono che non squilla mai...
        eppure aspetto.
        Odio attendere qualcuno che so che non arriverà...
        e se arriverà forse farà male...
        eppure attendo.
        Odio l'idea di una cosa folle, che so che non avrà un senso...
        eppure la vivrei con tutta me stessa... senza pensare alle conseguenze!
        Fanny Pala
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: fa
          Giorni di sole colorano la mia stanza...
          dolci risvegli danno un nuovo sapore alle giornate calde d'agosto...
          tutto sembra mite...
          tutto tra poco accarezzerà il tempo dei ricordi...
          ma ora è tutto pronto...
          meglio vivere oggi senza pensare a ciò che domani sarà ricordato o chissà... solo dimenticato!
          Fanny Pala
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: fa
            Io mi soffermo a guardare il tuo dolore...
            e mi rattristo a pensarti amareggiata, triste e sconsolata...
            i tuoi occhi che fino a qualche giorno fa illuminavano la città...
            ora pieni di lacrime cercano un rifugio...
            tutto l'amore,
            tutta la dolcezza donata...
            a nulla può valere se data alla persona sbagliata.
            Fanny Pala
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: fa
              Tanto fragile da non capire
              il male che stavo per ricevere...
              tanti sogni...
              tante belle parole...
              tutto dov'è finito?
              Il tuo perbenismo incantatore...
              e io stupida piena di illusione...
              guardavo un futuro pieno di tante rose...
              ora sono qui a contare le troppe spine e a maledire tutto ciò in cui ho creduto.
              Fanny Pala
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: fa
                I cambiamenti sono sempre duri da accettare
                credere di poter toccare il cielo con le dita...
                sognare un futuro roseo e sorridente. E di colpo scoprire che tutto è per lui indifferente...
                ora ti senti triste e delusa...
                tu parli qui, mentre per lui è ormai una storia chiusa...
                nulla è prevedibile,
                solo il tempo potrà darti le giuste spiegazioni e cercare di darti ancora un'altra occasione.
                Fanny Pala
                Vota la poesia: Commenta