Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Damon Darkland
Il buio della notte ti inghiotte
chiudendo alle tue spalle il suo nero mantello
l'aria gelida sfiora il viso facendoti rabbrividire
chiudi gli occhi e scorri le immagini di ciò che chiamavi ordinario e che ora ti accorgi ordinario non era.
Il gelo ti penetra dentro riempiendo il vuoto della tua anima
lenta, una lacrima, scende come mille parole non dette
come mille gesti non fatti
e ti rendi conto di non aver veramente vissuto.
Damon Darkland
Composta sabato 18 luglio 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Damon Darkland

    Ti aprirò il mio cuore...

    Ti aprirò il mio cuore
    e stenderò i miei sogni dinanzi a te
    e ti terrò per mano
    mentre cammineremo nel giardino
    delle mie speranze e dei miei sentimenti.

    Ti ho aperto il mio cuore
    e tu ne sei divenuta la padrona...
    hai calpestatoi miei sogni
    e distrutto i teneri germogli
    dei miei sentimenti.

    Il mio cuore è a brandelli,
    dilaniato dall'incuria e dal disinteresse.
    Ed io mi aggiro, solo, tra le stanze vuote del
    mio cuore, senza più sogni su cui camminare
    senza più speranze da coltivare.
    Damon Darkland
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Damon Darkland

      From far away

      From far away; There is a hidden place where I can see Her smile and feel Her heart.
      From far away; There is a woman that makes me smile, makes me laugh, and sometimes cry, but she makes me feel alive.
      From far away; There is a stranger that reminds me someone that I met once, somewhere in another time or another life.
      From far away; i see Her, but i can't reach Her.
      From far away; i wish to meet Her one day.

      Lontano da qui; c'è un posto nascosto dove io posso vedere il suo sorriso e sentire il suo cuore.
      Lontano da qui; c'è una donna che mi fa sorridere, ridere e qualche volta piangere, ma che mi fa sentire vivo.
      Lontano da qui; c'è una sconosciuta che mi ricorda una donna che ho già incontrato una volta,
      da qualche parte,
      in un altro tempo o in un'altra vita.
      Lontano da qui; la vedo ma non riesco a raggiungerla.
      Lontano da qui; spero, un giorno, d'incontrarla.
      Damon Darkland
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Damon Darkland

        Time

        Black clouds are running in the sky like big black birds...
        messengers of bad news... slowly, they cover the sky.
        My ship ploughs the waves of the time to search you... my polar star.
        I seek refuge near you...
        Clouds tear their pain drop by drop into my heart...
        Sadness, slowly, fill my soul... my ship without guide is all at sea...
        My ancient research of you is starting again through the sea of the time.

        Nere nuvole corrono nel cielo come grossi uccelli neri...
        messaggeri di cattive notizie... lentamente coprono il cielo.
        La mia nave solca le onde del tempo per cercarti... mia stella polare.
        Cerco rifugio vicino a te.
        Le nuvole piangono il loro panico goccia a goccia nel mio cuore... la tristezza, lentamente, riempie la mia anima... la mia nave senza guida è alla deriva...
        Il mio antico cercarti riparte ancora attraverso il mare del tempo.
        Damon Darkland
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Damon Darkland
          Montano come onde di tempesta
          queste mie lacrime
          inondando gli occhi col
          furore di un amore incosciente.

          Poi, calde e gentili, scivolano lungo il mio viso
          come in una carezza
          quasi a confortare il mio cuore ferito.

          La mia mente lotta con accanimento contro il mio cuore...
          forse non sa che... cessati i battiti...
          anche lei non avrebbe salvezza alcuna.
          Damon Darkland
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Damon Darkland

            Memories

            I found a violet into an old book...
            Old memories like a river flue in my mind...
            Withered violet recalls her scent,
            her voice, her harm...
            My fingers touch the old violet...
            Violet slips away like sand through my fingers...
            Like bubbles soap my memories vanished.

            Ho trovato una viola in un vecchio libro...
            I ricordi, come un fiume in piena,
            si riversano nella mia mente...

            Pur appassita la viola mi richiama
            il suo profumo, la sua voce, il suo calore...

            Le mie dita sfiorano il fiore appassito...
            che scivola via come sabbia tra le dita.

            Come bolle di sapone i ricordi svaniscono.
            Damon Darkland
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Damon Darkland

              Stars

              I'm alone near the sea
              I hear sea sings a song
              Words are like snowflakes
              That cover my soul.

              I shout loud your name
              But you don't hear me
              My heart is crying but you
              Don't turn your head.

              Silent witness stars watch
              This man that shout his love...
              And snow fells again.

              Sono solo in riva al mare
              ed ascolto il mare cantare una canzone.
              Le parole, come fiocchi di neve,
              coprono la mia anima.

              Grido forte il tuo nome
              ma tu non ascolti
              il mio cuore piange
              ma tu non mi guardi

              Silenziose testimoni le stelle vedono
              quest'uomo urlare il suo amore...
              e la neve continua a cadere.
              Damon Darkland
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Damon Darkland

                Fairy

                I met a fairy
                that pushed me
                to try to fly

                I met a fairy
                that leaded me
                through the life

                I met a fairy
                that colored my dreams
                and filled my soul
                and I loved her

                I lost my fairy
                'cause I didn't
                know her values

                I lost my fairy
                and my dreams are without
                colors and empty is my soul

                I lost my fairy...
                and I'm dieing
                without her.


                Ho incontrato uno spirito
                che mi ha spinto
                a provare a volare

                Ho incontrato uno spirito
                che mi ha guidato
                attraverso la vita

                Ho incontrato uno spirito
                che ha colorato i miei sogni
                e riempito la mia anima...
                ed io l'ho amata.

                Ho perso il mio spirito
                perché non conoscevo il suo valore.

                Ho perso il mio spirito
                ed i miei sogni sono senza colori
                e vuota è l'anima mia.

                Ho perso il mio spirito...
                ed io muoio senza di lei.
                Damon Darkland
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Damon Darkland

                  Lights

                  Distant lights guide your steps in the dark night of your pain.
                  The cold fingers of fear
                  hold your heart and slow down your steps.
                  And runs your look to distant horizons
                  with the anguish of the present and the hope of tomorrow.

                  Luci lontane guidano il tuo passo
                  nella buia notte del tuo dolore.
                  Le fredde dita della paura stringono
                  il tuo cuore e rallentano il tuo passo.
                  E corre il tuo sguardo su orizzonti lontani con l'angoscia del presente e la speranza del domani.
                  Damon Darkland
                  Vota la poesia: Commenta