Frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Nessuno è indispensabile e tu hai smesso di esserlo da un pezzo. L'unica cosa di buono che ha portato il tuo essere una persona finta, meschina e falsa è quella di avermi fatto capire chi tu fossi. Le persone importanti per me io le tutelo. L'indifferenza di fronte al loro massacro per me non esiste e chi riesce ad essere indifferente di fronte a questo senza muovere un dito, non solo non ti ritiene importante, ma ti considera niente anche come persona. E ricordati che chi è capace di fingere in questo regalerà le stesse medesime cose a chiunque. Certe persone non solo meritano la tua indifferenza ma spesso anche due calci in culo dati bene!
Silvia Nelli
Composta venerdì 7 febbraio 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Il mio intento adesso è di augurarvi la buonanotte. Potrei dire: "auguro che i vostri sogni si realizzino, speriamo che il vostro risveglio sia migliore" invece non dico niente di tutto questo, spero solo che le vostre vite abbiano tutte quante quel riscatto che da tempo aspettano e possano riabbracciare quella benedetta "serenità" che ci manca tanto. Buonanotte.
    Silvia Nelli
    Composta giovedì 6 febbraio 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Quello che unisce "noi" è qualcosa che in pochi hanno la fortuna di trovare, di saper raccogliere e apprezzare. Quello che unisce noi è diverso per il semplice fatto che vive nel rispetto di ciò che siamo. E senza puntarci il dito contro per contestarci i nostri difetti, ci stringiamo forte apprezzando, l'uno dell'altro i nostri pregi.
      Silvia Nelli
      Composta giovedì 6 febbraio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Grazie! Grazie a chi si è preso cura di me anche quando magari ero nel torto. Grazie a chi mi ha lasciato essere quello che sono, senza impedirmi di essere me stessa/o. Grazie a tutti quelli che nel bene e nel male hanno dedicato il loro tempo a me. Non tutto il male viene per nuocere e non tutto quello che ci capita anche nel male è negativo. Grazie perché ho imparato a distinguere, a scegliere e a valutare. Grazie perché ho imparato a capire quanto sia importante saper scegliere chi portare con sé. Grazie perché pur non essendo uguale a molti né diversa da tanti sono comunque una persona che sa cosa sia vivere al meglio, per cosa rischiare e per cosa non vale nemmeno la pena parlare.
        Silvia Nelli
        Composta lunedì 3 febbraio 2014
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          Sei stato la chiave giusta di tutta la mia vita. Sei stato la chiave che ha riaperto il mio cuore trovando le combinazioni giuste tra milioni di lucchetti e sigilli che le delusioni avevano prepotentemente messo. La chiave che ha riscoperto l'esistenza di un'emozione e della grande forza dei sentimenti. La chiave che ha riaperto il cassetto della voglia di donare, di donarsi e di fidarsi ancora. La chiave che ha trovato la serratura giusta per cancellare ogni lacrima, ogni paura e ogni sensazione di rabbia. La chiave che mi ha riaperto la porta giusta perché io potessi riaffacciarmi nuovamente al mondo con fiducia e serenità.
          Silvia Nelli
          Composta domenica 2 febbraio 2014
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Silvia Nelli
            Fai di me l'essere più splendete che ci sia perché dentro ai tuoi silenzi io prendo vita. Fai di me la luce del tuo "Buio" perché io li capirò che hai bisogno di me. Fai di me l'impronta dei tuoi passi perché io possa capire che abbiamo camminato assieme mano nella mano. Fai di me e te un vero noi perché così arriveremo a capire che finalmente dopo essersi a lungo cercati ci siamo incontrati.
            Silvia Nelli
            Composta sabato 1 febbraio 2014
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Silvia Nelli
              Avrei voluto solo un po' del tuo tempo. Magari ti avrei regalato il mio senza chiedere niente in cambio. Avrei preferito mille verità affilate come coltelli che le bugie che mi hai regalato. Avrei voluto solo un po' di sincerità per capire prima che non avresti mai fatto parte della mia vita.
              Silvia Nelli
              Composta venerdì 31 gennaio 2014
              Vota la frase: Commenta