Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: ELIO BLANCATO
Anche questa volta – in occasione della pandemia da Coronavirus scoppiata in cina – abbiamo avuto l'ennesima conferma che per le autorità internazionali (l'organizzazione mondiale della sanità) e per quelle locali (governo cinese) sono di gran lunga più importanti gli scambi commerciali (cioè il profitto di pochi) della vita e dell'integrità di molte persone. Fateci caso, come già accaduto più volte in passato, la giustificazione addotta dalle autorità, per sminuire le proprie colpe e responsabilità, è sempre la stessa: la necessità di evitare il panico tra la gente. E mentre loro cercano un impossibile lavaggio di coscienza e un improbabile recupero di consensi, le persone continuano a morire.
Composto mercoledì 5 febbraio 2020
Vota il post: Commenta