Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Ilaria Pasqualetti
Sono arrivata ad un punto della mia vita dove non ho più pazienza, non ho più voglia di capire gli altri ma voglio capire me stessa, non mi interessa piacere agli altri, voglio piacere a me stessa, non m'interessano i rapporti per comodità e le amicizie per modo di dire. Accanto a me voglio persone che sappiano quando è il momento e quando è meglio lasciar perdere. Perché quando si raggiunge una certa età non si ha più voglia di sopportare, si ha solo bisogno di pace.
Ilaria Pasqualetti
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Ilaria Pasqualetti
    Una donna stanca è peggio di una donna incazzata, credetemi. Una donna stanca non discute più, si chiude nel silenzio e nell'indifferenza. Una donna stanca è quella che accumula da troppo tempo ed ha cercato di farsi capire troppo a lungo. Una donna stanca è quella che è arrivata all'ultima goccia di quel dannato vaso. Una donna stanca ha smesso di lottare, ha smesso di capire, ha smesso di esserci. Una donna quando è stanca ha già esaurito tutte le soluzioni e, credetemi... è molto meglio una donna incazzata che una donna veramente stanca.
    Ilaria Pasqualetti
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Ilaria Pasqualetti
      Un giorno mia mamma mi ha detto una cosa: "piccola mia, fai ciò che vuoi della tua vita, ma ricorda sempre che le favole sono solo fantasia, ricorda che i personaggi sono finti e che le loro avventure sono il frutto dell'immaginazione. Non credere alle favole, credi a ciò che realmente è e per sapere cosa è reale e cosa no non solo devi ascoltare la favola, ma cercare di capire cosa significhi nella realtà. Ricorda soprattutto che per capire quella devi comprendere le differenze fra il vero ed il falso e questo solo la tua intelligenza può farlo". Ho letto ed ascoltato molte favole, ma ho capito che ciò che esse raccontano è solo una fottuta bugia... grazie mamma.
      Ilaria Pasqualetti
      Composto mercoledì 14 agosto 2013
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Ilaria Pasqualetti
        Io sembro, ma non sono.
        Io non parlo, ma dico molto col mio silenzio.
        Io non agisco subito, valuto e poi decido.
        Ho imparato che non vale la pena arrabbiarsi per i comportamenti altrui, che la cosa migliore è fare finta di niente ed aspettare. Sì, perché alle volte aspettare dà le soddisfazioni più grandi.
        Ilaria Pasqualetti
        Composto sabato 16 marzo 2019
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Ilaria Pasqualetti
          No non sei isterica, neanche fredda e distaccata, non sei asociale e neanche una che se la tira, sei semplicemente stanca, semplicemente non riesci più a sopportare, a tollerare, a far finta di niente, e allora diventi acida, diventi scontrosa ed arrogante, questo perché quando una persona è stanca, cambia, e quando una persona cambia purtroppo, non è mai in meglio.
          Ilaria Pasqualetti
          Composto lunedì 25 giugno 2018
          Vota il post: Commenta