Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Gerardo Migliaccio

Cassa integrato, nato mercoledì 18 febbraio 1959 a Napoli (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Poesie, in Umorismo, in Leggi di Murphy, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Preghiere.

Scritto da: Gerardo Migliaccio
Le leve della comunicazione vanno cambiate immediatamente. Se siamo arrivati a distruggere il nostro pianeta - adesso anche l'umanità è in serio rischio di capitolare - è solo perché alcuni gruppi di potere, pochissimi eletti, controllano l'informazione, manipolando le masse come gregge al pascolo, pronti alla macelleria sociale.
Gerardo Migliaccio
Composto giovedì 12 marzo 2020
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Gerardo Migliaccio
    L'occhio umano è un luogo di trapasso, è come una finestra, dalla quale entra la luce, illuminando il buio dell'anima. Scrutando gli occhi di una bellissima donna, si può scoprire se davvero è bella. Io penso che, nell'anima non ci sono maschere, e scrutare gli occhi di una donna, vuole dire oscurare il sole, ma oscurare vuole dire poca luce, quindi per vedere lei dentro, bisogna sostituire il sole, ed emettere luce propria. I portatori di luce indicano le strade, sanno vedere dove molti non si avventurano, il buio fa paura si sa! La paura si vince imparando a guardarsi dentro, l'occhio riesce a non temere il compagno/a illuminando l'oscurità dell'altro, e guardando, sente e capisce chi ce dentro, si impara ad apprezzare la compagna, con il tempo, si riesce a scoprire anche l'enorme universo dell'io altrui, si impara a capire se nell'anima, ce un tesoro prezioso, oppure un mucchio di munnezza. L'occhio umano, insieme agli altri organi sensoriali, rappresentano i sensori della vita, sentendo, imparando a sentire i sentimenti, le emozioni del il creato. Con essi - i sensi del corpo umano - si impara ad apprezzare la bellezza del creato e dell'esistenza.
    Gerardo Migliaccio
    Composto domenica 9 febbraio 2020
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Gerardo Migliaccio
      Le parole belle sono pietre preziose - specialmente se riguardano l'anima tua - se le scrivi pubblicamente, diventano pasto per gli sciacalli dell'anima - i seguaci del demonio, sono pronti a tutto, pur di renderti triste ed infelice, meglio sussurrarle guardando gli occhi di chi ti ama, ti vuole bene e ti segue.
      Gerardo Migliaccio
      Composto giovedì 2 gennaio 2020
      Vota il post: Commenta