Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Domenico Borgese

Muratore, nato giovedì 12 novembre 1970 a Reggio calabria (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Leggi di Murphy e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Domenico Borgese
È Natale quando la gente si prende per mano e passeggia sotto la neve. È Natale quando negli occhi brilla una stella di felicità. E Natale quando ci sarà la pace in ogni famiglia. È Natale quando il buono si distingue dal cattivo. È Natale quando il ricco capirà il povero. È Natale perché il buon Dio ci guarda dal paradiso. È Natale perché siamo essere umani con un cuore a volte ribelle. È Natale perché crediamo in qualcosa di bello. È Natale perché senza amore non sarebbe Natale.
Domenico Borgese
Composto giovedì 8 dicembre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Domenico Borgese
    Siamo quasi a Natale e il freddo si fa pungente si fa sentire, la gente e più fredda più frenetica, per le strade non si sente nemmeno aria di feste, ognuno ha i suoi problemi, tutto una lotta continua, gente senza lavoro, disoccupazione che aumenta, a volte mi chiedo ma dove andremo a finire? Solo il buon Dio può saperlo. Altre volte penso a tutta quella povera gente che non ha davvero cosa mangiare, a tutti quelli che un tetto non anno, io una casa c'è l'ho anche se piena di spifferi e infissi interni non ho, ma tutta quella povera gente che non ha un posto dove ripararsi come fa? Io almeno posso riscaldarmi, accendo una stufa due e mi riscaldo, ma quella povera gente che ha un cuore ghiacciato come fa a scaldarsi? Io almeno posso scaldare il mio cuore con l'Amore della mia famiglia. Questa e la dura prova della vita bisogna essere forti e ogni tanto rivolgere una preghiera al buon Dio di vegliare sempre su di noi e di indirizzarci sempre per il bene, di avere saggezza essere buoni e non solo in questi giorni di festa.
    Domenico Borgese
    Composto domenica 18 dicembre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Domenico Borgese
      Ti cerco nei pensieri, parlo con me stesso facendo i conti con le mie paure, con le mie debolezze. Mi son messo in un angolo da parte con la mia solitudine che mi fa compagnia, mi basterebbe sentire la tua voce per mandare via questa malinconia che mi assale e non va più via.
      Domenico Borgese
      Composto venerdì 9 dicembre 2016
      Vota il post: Commenta