Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Domenico Borgese

Muratore, nato giovedì 12 novembre 1970 a Reggio calabria (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Leggi di Murphy, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Domenico Borgese
Era lì in punta di piedi ad osservare la luna.
Mentre parlava alle stelle,
Cercava di spiegargli
cos'era per lei quell'amore,
che ogni la prendeva e la tormenta.
A volte, immaginava di vedersi
In una zattera di speranza
in un mare quotidiano
che si avvicinava, allo stesso tempo si allontanava con i suoi cavalli violenti.
Era da tanto che parlava,
nessuno l'ascoltava.
Era sola
con la passione d'amore che gli
sembrava di essere solo sentimento privato.
Domenico Borgese
Composta domenica 9 dicembre 2018
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Domenico Borgese
    Vita.
    Mi hai messo al mondo.
    Mi hai dato due gambe per fare grandi passi.
    Non immaginavo che con il passare del tempo
    potessero stancarsi di camminare.
    Mi hai dato due braccia per sollevare il mondo.
    Non sapevo che mi sarebbero servite per scrivere le mie sofferenze.
    Mi hai dato due occhi per vedere le cose belle e brutte del mondo.
    Mi hai dato un cuore.
    Credevo servisse per regalare amore e non per ricevere sofferenza.
    Mi hai dato labbra per sorridere.
    Ma con il passar del tempo il mio sorriso si è spento.
    Mi hai dato sentimenti che ho donato
    con affetto e amore alle persone sbagliate.
    Vita.
    La malinconia mi assale e non va più via.
    Ma non ho voglia di chiudermi in casa
    con gli occhi tristi che nessuno capisce.
    Non ho più voglia di prendermela con il mondo intero.
    Vita.
    Siamo solo io e te ormai.
    E come ben sai sono grande
    e vorrei mandar via questa malinconia che mi fa soffrire.
    Sono grande sì ma ancora troppo giovane per morire.
    Troverò la forza per chiudere il mio passato in un cassetto
    e lasciare tutto ciò che mi fa male dietro le spalle.
    Percorrerò un nuovo cammino, per dove ancora non lo so.
    Sicuramente da solo come sempre.
    Tornerò nel cammino della felicità.
    Domenico Borgese
    Composta lunedì 27 marzo 2017
    Vota la poesia: Commenta