Scritta da: ODIOSA
Quando arriva la notte
nel sopore del sonno
non c'è spazio per l'oblio
barriere e catene si sciolgono
al passare dei fantasmi del cuore

e spettri nutriti
dalla verità dell'anima
infestano l'oscurità della mente
e non vi è porta che possa
lasciar fuori i suoi sogni.
Tindara Cannistrà
Composta mercoledì 21 settembre 2011
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di