Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Ti ricorderai dei tempi che sono stati nel momento in cui guardarli non farà più male. Amerai incondizionatamente i sogni e le paure che hai elaborato nella mente. Ma non dimenticherai il dolore e tanto meno la tua rinascita. Te la ricorderai così bene da fare in modo che i tuoi passi siano più decisi e farai in modo che la tua persona si soffermi sempre meno laddove non ha basi per restare.
Silvia Nelli
Composta mercoledì 27 maggio 2015
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Avrei immaginato giorni diversi e sensazioni diverse. Avrei desiderato sorrisi e alchimia. Avrei dovuto ricordarmi che dire "ci credo" porta solo ed esclusivamente merda, ma malgrado alti e bassi, rabbia e incazzature, paure e lacrime in fondo ancora ci credi. E la cosa peggiore è che non credi nel "lieto fine" di questa lunga storia, ma credi il colui che dall'altra parte, ovunque sia ha condiviso con te quel "ce la faremo"!
    Silvia Nelli
    Composta martedì 26 maggio 2015
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Mi domando dove alcune persone tengano i sentimenti che dichiarano di avere. Io li porto nel cuore e in base ad essi mi muovo e mi comporto. Non ho bisogno di giurare cambiamenti essi nascono spontanei e restano costanti. Non ho bisogno di dire "fidati di me", dimostro di meritarmela quella maledetta fiducia. Se si cambia perché si ama, non si torna a "giocare" con il mondo. O ami o non ami. Beato chi ha questo concetto superficiale della parola "amore", perché io ogni volta che dico che amo, mentre loro tornano a vivere e divertirsi io puntualmente muoio da sola come un cane nell'indifferenza di chi mi ha inflitto quel dolore.
      Silvia Nelli
      Composta martedì 26 maggio 2015
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Leggerezza, povertà di valori e concetti poco sani. Io, un pesce fuor d'acqua che crede ancora in dei principi sani e ama ancora quel qualcosa chiamato "buon senso". Tutto questo non mi dà la voglia di cambiare, di adeguarmi, ma rafforza solo la mia voglia di non "svendermi" alla povertà che circola e tenermi stretta a me stessa, senza "regalare" niente di me a nessuno. Visto che a questo punto niente di ciò che "sono" sarebbe meritato.
        Silvia Nelli
        Composta sabato 23 maggio 2015
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          Sono una di quelle donne che i complimenti li riserva solo a chi deve. Non li spreco e non li regalo ovunque e a chiunque. Sono una di quelle donne che i complimenti li vuole solo da chi decide lei. Al primo per educazione ringrazio, al secondo non rispondo, ma al terzo ti "evito". È facile essere donne dentro un bel vestito, sculettando sopra un bel paio di tacchi se poi fai della tua "facciata" esteriore il tuo punto di forza. Donne lo si è nel modo di porsi, nella gestione delle persone che si ha attorno. Si è donne quando si sceglie a chi donarsi e si è donne quando si mette a "cuccia" chi diritti non ne ha. Odio quelle persone uomini o donne che siano che hanno sempre una parola "mielosa" per tutti. Io non sono "per tutti", tanto "tutti" non fanno e non faranno mai per me.
          Silvia Nelli
          Composta mercoledì 20 maggio 2015
          Vota la frase: Commenta