Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Marco Giannetti

Impiegato, nato venerdì 20 ottobre 1961 a Galluccio (CE) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Marco Giannetti
L'evoluzione dei tempi ci ricorda che venti anni fa quando si guadagnava il primo stipendio, metà si regalava ai nonni perché non avevano di che vivere.
Oggi i nonni sono costretti a restituire ciò che gli è stato donato, interessi compresi.
Marco Giannetti
Composta martedì 10 novembre 2009
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Marco Giannetti
    Ritengo che non tutti i muri siano da abbattere.
    Se l'abbattimento del muro di Berlino ha riunito la Germania, il muro Palestinese evita l'abbattimento di due e più popoli.
    Se tutti fossimo veri uomini, ne costruiremmo solo per ripararci dalle inondazioni, alluvioni e quant'altro, invece, siamo tutti figli di un Dio diverso, per scelta, indirizzo sociale, morale o per dettami religiosi.
    Solo se riusciremo a camminare scalzi dalla lussuria saremo tutti uguali.
    Marco Giannetti
    Composta martedì 10 novembre 2009
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Marco Giannetti
      Diventi grigia come il tempo, plumbeo è il tuo viso quando non ti sfioro con gli occhi.
      Chiamami amore, quando le tue pene sono grandi, chiamami con il cuore quando ti appaio troppo lontano.
      Non gridarti sola dentro perché mai potrò sentirti.
      Parlami sempre, anche quando le parole ti sembrano vane.
      Cercami come se fossi il tuo amore grande, ancora.
      Marco Giannetti
      Composta domenica 25 ottobre 2009
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Marco Giannetti
        E pensare che le persone finiscono nel manicomio della vita non verranno più ascoltate da nessuno, e sordo diverrà ogni tentativo di vederne le gesti.
        Quanta crudeltà comporta la vita ad osservarla scorrere tra le mura delle nostre coscienze, tutto fa capire quanta pochezza contiene il genere umano.
        Scrivo questo pensiero dopo aver parlato con un povero pazzo che invece mi è parso meno povero di tanti ricchi benefattori che pur di raggiungere gli allori, dispensano gloria di carta e non sporcarsi le mani regalando una carezza ad un misero, sporco pazzo... sporco solo delle sue vesti.
        Marco Giannetti
        Composta giovedì 3 settembre 2009
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Marco Giannetti
          Nella nebulosa polvere Afgana i nostri militari versano il sangue, restando inermi nell'arida terra di nessuno.
          Non è dal sangue che germoglia la speranza di una vita nuova, ma dalla volontà dei grandi di seminare colture di pace.
          Marco Giannetti
          Composta giovedì 17 settembre 2009
          Vota la frase: Commenta