Guerra & Pace


in Frasi & Aforismi (Guerra & Pace)
Attualmente la Russia,
(pur essendo stata coalizzata
insieme all'Inghilterra e Stati Uniti,
nel liberare stati europei
dall'invasione della Germania
nazionalsocialista autocratica nazista),
con identica efferata condotta storica,
aggredisce l'indipendenza Ucraina.

Invade con la pretesa di liberare
i suoi cittadini dalla democrazia,
senza un'autentica richiesta formale,
sparge disperazione nell'innocente popolo
obbligandolo a espatriare dalle città in rovina,
chi rimane lo riduce alla fame~lo massacra.

Questa crudele inumana condotta autocratica
supportata da religiosi
che negano il sacro nella vita
(credono e benedicono la follia della guerra santa)
nel giustificare l'assennata aggressione
per motivi politici e ipocrisie morali.

Ieri in chiesa
nel giorno della Pasqua Ortodossa
si nota l'ispiratore della crudele invasione
oltraggiare la crocefissione di Gesù
crocifiggendo l'ucraino popolo
eseguire il segno della croce.

M'inchino alla resilienza d'un popolo
che ha in se la vivifica resurrezione
nella liberazione.
Composta lunedì 25 aprile 2022
Vota la frase: Commenta
    in Frasi & Aforismi (Guerra & Pace)
    Italia - giornata celebrativa
    della libertà dal nazifascismo
    o qualsiasi forma autocratica che
    impedisce il confronto democratico
    fra partiti di maggioranza~opposizione.

    Liberazione fortemente desiderata e voluta
    dall'umanità (di buona volontà) proveniente
    da qualsiasi pensiero politico che riconosca nella democrazia il libero pensiero
    del singolo cittadino,
    nel rispetto della costituzione.

    Festosi cittadini scesero nelle strade~piazze
    inneggiando la fine della guerra
    dove sboccia il fiore della Pace.
    Composta lunedì 25 aprile 2022
    Vota la frase: Commenta
      in Frasi & Aforismi (Guerra & Pace)
      Tra le tante sollecitazioni e sentimenti che ci vengono trasmessi quotidianamente dalle immagini e suoni di guerra (orrore, pietà, impotenza, rabbia, vergogna) si finisce per dimenticare che la violenza della guerra ha una sua inerzia che prescinde financo dalla volontà e dalla crudeltà dei belligeranti. La guerra è un mostro che, una volta liberato si autoalimenta, un moloch che per sua natura tende alla distruzione e alla tabula rasa di vite umane e cose. Si acquieta soltanto quando il nulla e la morte regnano dintorno.
      Composta venerdì 1 aprile 2022
      Vota la frase: Commenta