Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Lina Viglione
La solitudine prende vita quando una persona fa molte cose nella giornata e le fa senza una compagnia. Per essere felice basta la vita. Poi ogni altra cosa passa secondaria, con i suoi lati positivi e negativi ma ti regala anche attimi di felicità... felicità. La vita è un libro di infinite pagine da scrivere ogni giorno.
È un sogno che noi viviamo. È un film... e noi siamo gli attori protagonisti. Io amo la vita, più di quanto lei faccia per farsi amare da me. Quando ho capito che non mi sorrideva sorridevo io a lei, fu così che la Contagiai. La mia anima è come un albero ha bisogno sempre di luce per vivere. Al mattino saluto per primo al sole, perché mi illumini ogni giorno. La mia anima ha bisogno solo di luce per vivere. Il mondo senza speranza è un mondo senza gioia, non c'è felicità senza dolori. La speranza è anche quella cosa che va in contro al destino, e fa si che non sia già tutto scritto, perché se nel nostro cuore rimane un briciolo di speranza, vuol dire che ancora niente è perduto, almeno per noi che ci crediamo.
Lina Viglione
Composta sabato 18 dicembre 1999
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Lina Viglione
    Quante persone ho conosciuto in rete che hanno riempito la mia vita. Che dire di questa vita. Il senso vero non sta nel capirlo, ma siamo noi con i nostri gesti a dare senso alla vita. Incontrare persone che si accostano alla nostra sensibilità, ci rende unici, la vera unicità nasce dalla simbiosi delle anime. Le persone che si accoppiano, sono di diverse categorie, ne dico solo due le stupide, che per esserlo basta poco e i grandi spiriti. Queste due categorie sono i due estremi della linea della vita, sulla stessa linea transitano anime che ancora non hanno trovato quell'io profondo. Una cosa devo dire, che questo mio cammino in rete mi ha donato un grosso cannocchiale, dal quale, ho esplorato l'universo umano, quell'universo che si manifesta a noi anche con una semplice parola... una parola, la dice lunga sulle persone che la scrivono, su una parola si crea il primo scalino importante che ci fa capire la sensibilità di chi l'ha scritta. Ci sono parole che ti arrivano al cuore e ti colmano di gioia... altre che cadono senza lasciare traccia del loro passaggio. L'anima, è il timone che dirige la nostra navicella interiore e bisogna diventare dei bravi capitani per navigare nelle acque della vita, quasi sempre scure. Ma noi siamo il sole e possiamo dare luce, calore e colori diversi al nostro personale universo. Sarebbe bello poter parlare a fondo di queste meraviglie sarebbe meraviglioso prendere conoscenza di noi stessi. I veri amici hanno bisogno l'uno dell'altro proprio come un fiore ha bisogno della pioggia, per aprirsi e mostrare la sua bellezza si trova quando il nostro stato d'animo si trasforma in un sentimento forte, come un legame, fraterno. Si ha sempre paura della sua fragilità, ma quando il cuore si apre, è come se si spalancasse una finestra in una piccolissima parte del nostro cuore, ma poi quando entra trova uno spazio infinito solo per una calda e sincera amicizia. Un grazie va a loro. Con infinito affetto Lina.
    Lina Viglione
    Composta mercoledì 18 ottobre 2000
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Lina Viglione
      La felicità è un dono. Non mi affanno a rincorrerla solo per cercare di dare un senso alla mia esistenza. Trovarla, cercarla, perderla è un attimo. Non sono felice per quello che Ho, ma per quello che sono! Non sono un oggetto! Ma una continua ricerca che io inizio a fare non appena prendo coscienza di me stessa. Continuo a cercarla la Felicità, ma solo quando riuscirò ad apprezzare quel raggio di sole che mi bacia il viso riuscirò a capire che la felicità è solo dentro me, non altrove, ma datomi da quella serenità che mi fa amare ogni piccola cosa. La felicità è un dono che solo io posso regalare e riuscirò a donarla solo a chi come me è riuscito capire che la cosa più importante nella mia vita è essere non avere. "La vita è come uno specchio: mi sorride se la guardo sorridendo!"
      Lina Viglione
      Composta martedì 10 giugno 2008
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Lina Viglione
        Quando il cuore di una donna piange nessuno lo sente e nessuno può guarirlo o controllarlo, meglio lasciarlo piangere perche c'è il rischio che può accumulare sempre di più, sempre di più, fino a che non riesce più contenere nulla. Solo il tempo può guarire le sue ferite. Quando piange il cuore di una donna il silenzio scompare, perché quel suo pianto, quel suo tormento stordisce tutto l'essere che in esso vive. Quando va via lascia il ricordo di quel pianto e tanta amarezza, ma ci sarà sempre qualche dono nascosto: Basta nutrire il pensiero della memoria, riempiendo valigie, rimaste vuote di emozioni nel tempo, poi il dolore sparisce e si riprende coscienza, e si capisce che desiderare di morire è troppo e che la vita e pur sempre un bellissimo dono, e vale la pena viverla.
        Lina Viglione
        Composta lunedì 1 gennaio 2007
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Lina Viglione
          Chi non vorrebbe essere felice? Chi non desidera vedere pace e sicurezza? Chi non vorrebbe avere salute e lunga vita? Questi sono i desideri normali di tutti noi. Purtroppo, però, la realtà spesso è l'opposto dei nostri desideri.
          Secondo me la felicità può esistere soltanto se esiste l'infelicità (anche se fa paura ammetterlo) insomma, se riusciamo ad affermare che una cosa è di colore bianco soltanto se abbiamo ben presente una cosa di colore nero.
          Quindi ben vengano le sofferenze, ben vengano i problemi e le fatiche della vita, perché in quel momento in cui non vi saranno sofferenze sarà ancora più prezioso e raro, vivere la nostra vita.
          Lina Viglione
          Composta martedì 15 novembre 2011
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Lina Viglione
            Viaggiare almeno con la fantasia è una utilissima evasione. Diciamo un lusso che ci prendiamo come diritto, che pareggia il conto con l'infinità di doveri quotidiani! Ricordo che da piccola quanti viaggi mi facevo, in modo meravigliosamente fantastico. Mi avevo creato un mondo tutto mio, si chiamava "Fantasia" ci vivevano tutti i personaggi che vedevo nelle favole nei fumetti nei cartoni. Be! Ora con la mia età ovviamente certi viaggi non li faccio più. Però penso di avere ancora un buon rapporto con la fantasia soprattutto con i sogni, e questo lo ritengo una fortuna se non un pregio per che quando si smette di sognare si smette di vivere. Un mio pensiero. L'importante è riconoscere il viaggio della fantasia da quello della vita reale.
            Lina Viglione
            Composta lunedì 18 settembre 2000
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Lina Viglione
              La vita è un immenso cielo: Se guardo in su qualche stella la troverò. Voglio perdermi nei confini del cielo e lasciare correre liberi i miei pensieri lontano verso l'infinito orizzonte, se la natura mi lascerà ancora sognare e concedermi attimi di illusoria realtà, un rimedio naturale contro la solitudine della vita, per assaporare: gioie, dolori, sorrisi e lacrime, speranze, poi dipingerò la mia vita con i colori per non dimenticare che anche il grigio e il nero fanno parte di questo meraviglioso arcobaleno chiamato vita.
              Lina Viglione
              Composta venerdì 18 febbraio 2000
              Vota la frase: Commenta
                Scritta da: Lina Viglione
                E in questa vita la cosa più preziosa che posso avere è la vicinanza di tante persone da amare, da incontrare, da consolare e da ascoltare, perché senza il piacere di essere donna in mezzo ad altre donne anche le altre cose belle della vita perdono di significato e mi sentirei ospite della mia stessa vita!
                Lina Viglione
                Composta martedì 11 agosto 2009
                Vota la frase: Commenta
                  Scritta da: Lina Viglione
                  Il mio sorriso. Non toglietemi il sorriso vi prego! Perché sono felice e che voglio sentirmi sempre in Paradiso con l'animo in allegria. Lasciatelo libero per la sua via! Non oscurate il mio animo, lasciatelo vivere a onore del vero! Voglio volare nella mia fantasia e con la mente in allegria voglio andare via! C'è tanta pace nel mio cuore, perché togliermi il dolce sapore del sorriso dell'allegria? A chi può danneggiare se rido e scherzo. La vita è già tanto spinosa, ed io voglio sentirmi bella come una rosa, col mio essere allegra e non danneggiare a chi dice di amarmi e sanno parlare. Amo tutti con sincera umanità, e voglio solo vivere una vita tranquilla e felice. Forse un giorno sarò chiamata in Paradiso. E lì si che non darà fastidio Il mio sorriso.
                  Lina Viglione
                  Composta mercoledì 2 febbraio 2000
                  Vota la frase: Commenta
                    Scritta da: Lina Viglione
                    L'universo con le stelle.
                    L'universo con tutte le sue stelle scrivono in cielo la loro età, cosi e anche per me che sono solo una piccola nota, che leggera passa nella grande armonia della vita, dove ogni giorno raccolgo sogni e disegno favole nel dipinto della fantasia Rubando le ali a qualche farfalla, per volare al di la dei sogni. Sopite sono le mie lacrime placate dal volo delle farfalle

                    riflessione
                    Ogni dolore nella nostra vita è una battaglia da combattere; Ogni gioia, una battaglia vinta, da festeggiare con trionfo. Il più grande dono è essere consapevole che non si può ' sempre vincere; perdere una battaglia non significa aver perso la guerra, ma saper accettare la sconfitta, patire con serenità ' il dolore delle ferite e la solitudine della perdita, senza mai smettere di pensare di aver lottato per qualcosa in cui si è creduto. Solo così si riesce a riacquistare le forze necessarie per affrontare nuove battaglie.
                    Lina Viglione
                    Composta giovedì 18 febbraio 1999
                    Vota la frase: Commenta