Aforismi di Jean-Paul Malfatti

Freelance, nato lunedì 30 giugno 1986 a Como (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Jean-Paul Malfatti
C'è una nuova malattia virale nell'aria, ed essa ha un nome, un secondo nome e un cognome, ossia si chiama Donald John Trump, la quale sarà presto conosciuta e temuta in tutto il mondo come la sindrome di djt. I suoi sintomi sono fortemente associati a più alti livelli di razzismo esplicito, sessismo, omofobia e varie altre forme di discriminazione e bigottismo e, tra di esse possiamo elencare, almeno per ora, il Trumpismo, il kukluxklanismo, la demenza acuta, la paranoia e la psicosi con disturbi dell'umore. Un male che deve essere tolto dalla società americana prima che diventi più forte e, di conseguenza, ben più difficile da rimuovere.
Jean-Paul Malfatti
Composta domenica 26 marzo 2017
Vota la frase: Commenta
    You have always been told not to tease the wasps, but i go further and tell you to be aware not to even touch the bees. Although they seem to be quiet and calm, they are also provided with sharpen stingers that are always ready for action.

    Ti hanno sempre detto di non stuzzicare le vespe, ma vado altro e ti dico di stare attento a non toccare neppure le api. Anche se appaiono taciturne e pacate, sono ugualmente dotate di pungiglioni affilati e sempre pronti all'uso.
    Jean-Paul Malfatti
    Composta venerdì 17 marzo 2017
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di