Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Fabio Privitera

Consulente informatico, nato lunedì 24 aprile 1978 a CATANIA
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Fabio Privitera
Prima che capire, occorre assimilare l'essenza di ciò con cui entriamo in contatto, che svela a ognuno dei nostri sensi la vera natura dell'esistenza, delle nostre scelte e capacità di cogliere della vita quegli elementi basilari a noi stessi. L'essenza è ciò che era, è, e resterà costante mentre tutto il resto muterà la propria apparenza rispetto alla mente, che riflette solo la superficie dello specchio e non la sua profondità.
Fabio Privitera
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Fabio Privitera
    Non puntate il dito verso gli altri. È limitativo verso voi stessi. Ottenete solo rabbia e rancore, catene che bloccano il vostro cammino, il confluire di ogni sensazione, ogni percezione verso voi stessi. Perdete attimi ogni qual volta accusate un altro di ciò che voi provate. Gli altri seguono la propria vita. Voi seguite la vostra. Solo alla fine si tirano le somme.
    Fabio Privitera
    Composta lunedì 28 settembre 2015
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Fabio Privitera
      Seguo i tuoi movimenti come li conoscessi da una vita, mentre nulla più separa le nostre pelli, scivoli sulle mie vertebre lasciando i brividi ad accendere il piacere di cui è intriso il mio ventre. E adesso ti prego smetti di possedere soltanto un corpo, ma danza sulla mia anima, fino a farmi sentire i tuoi sensi dentro ogni mio senso, perché tutto questo tra poco finirà e non potrei sopportare di non sentirti in me dopo mille giorni da adesso. Danza e non smettere, che una musica continua anche dopo che la puntina ha abbandonato il disco.
      Fabio Privitera
      Vota la frase: Commenta