Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie


Scritta da: Ganiyou Dabre

Senza lode

Mi sono l'uomo senza lode
vivo in un mondo, che la morte morde
non urlo e non sento, ma fermo.
Mi gode

mi sono l'uomo senza lode
si, o forse no?.

certo!, sono solamente vigliacco
ci penso e mi pento
vivendo in paura di morte
e, in tanta speranza di pace

mi sono l'uomo senza lode, ma
di infamia ne sono lodato.
Composta domenica 18 dicembre 2016
Vota la poesia: Commenta

    Il vuoto

    Guardo il vuoto
    e non vedo niente,
    nè cielo, nè monti,
    e volar le aquile
    nessuno parla,
    nulla si muove,
    è invisibile l'invisibile,
    come l'anima nel cuore,
    che un vuoto di vita,
    che poco a poco si riempie
    con i nostri sentimenti,
    e ho capito ora
    quant'è bello il vuoto
    a poter riempire
    con i miei sospiri.
    Composta domenica 18 dicembre 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Tanatx

      Sarò così

      Trarrò dal vento la forza
      e dalle onde la passione.

      Del canto di un fringuello
      prenderò la gioia,
      dai prati i vivaci colori.

      Osserverò le montagne più alte
      per elevarmi a te,
      fluido sarò come l'acqua
      perchè sia adatto.

      Troverò per te magiche parole
      tra i romanzi d'amore e le poesie più rare.

      Verrò a cercarti ovunque tu andrai,
      sarò vento e colore
      tempesta e primavera

      Così sarò per te,
      così mi sentirai nel primo bacio
      che riuscirò a darti.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Stefano Medel

        Raro amore

        In questo mondo,
        com'è difficile amare
        ed essere amati,
        solo rimanere soli è semplice,
        trovare l'amore è complicato,
        è una grana non facile;
        in questo sociale
        cinico,
        materialistico,
        basato sul denaro e il potere,
        l'amore diventa solo ricerca
        di benessere e di denaro a buon mercato,
        si cercano i re di denari appunto, e basta,
        o le regine di cuori, purché siano ricche;
        l'amore il sentimento,
        è difficile da trovare,
        e capita di rado,
        e le occasioni non sono tante,
        per essere felici.
        Composta domenica 18 dicembre 2016
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Giuseppe Esposito

          Omaggio a Emanuela

          Conoscere Emanuela?
          è una grande emozione
          è come cavalcare un'onda in ebollizione
          Ella è semplice, determinata, sicura
          è dinamite, adrenalina pura!

          E come conoscere un angelo o forse
          una stella, ma ciò che mi ha colpito
          non è solo il suo splendore ma
          quello che mi ha lasciato il segno è
          il suo carisma, il suo semplice candore!

          Possiede un sorriso aperto, spontaneo leale
          ti mette a tua agio e ti coinvolge nel suo mondo
          virtuale, diventi prigioniero della sua icona ideale
          rimani sbigottito ma è tutto bene in fondo

          Incontrarla è sempre un'avventura, la sua empatia
          ti avvolge, ti sconvolge, la sua voglia di vivere è
          tracotante, effervescente, è un fuoco d'artificio
          la sua condizione è sempre un cratere in eruzione!

          Quando poi ti lascia il tempo di riflettere
          riordinare le idee e ritornare te stesso
          pensi che certe cose ti capitano solo adesso
          e quando le cercavi la vita non te le ha concesse!
          Composta sabato 17 dicembre 2016
          Vota la poesia: Commenta