Frasi umoristiche Barzellette migliori


Scritta da: Federico
in Umorismo (Barzellette)
Una donna spesso riceve il suo amante in casa durante la giornata quando il marito è a lavorare, senza sapere che il figlioletto di 9 anni si nasconde nell'armadio. Un giorno il marito rientra improvvisamente e la donna nasconde l'amante nell'armadio con il bimbetto. Il piccolo dice: "Com'è buio qua dentro! "
E l'uomo, preso alla sprovvista: "Eh, sì... "
Bimbetto: "Io ho una mazza da baseball! "
L'uomo: "Bene, che bello... "
Bimbetto: "Vorresti comprarla? "
L'uomo: "No, grazie. "
Bimbetto: "Lì fuori c'è il mio papà... "
L'uomo: "Ok, quanto vuoi per la tua mazza da baseball? "
Bimbetto: "750 euro"
Qualche giorno dopo il bimbetto si ritrova nuovamente nell'armadio con l'amante della madre.
Di nuovo, dice: "Com'è buio qua dentro! "
E l'uomo: "Eh, sì... "
Bimbetto: "Io ho un guanto da baseball! "
L'uomo, memore della volta prima, chiede subito: "Quanto vuoi per il guanto? " Bimbetto: "250 euro"
L'uomo: "Va bene... !"
Giorni dopo il padre dice al bimbetto: "Prendi il tuo guanto e la tua mazza che andiamo al parco a fare qualche lancio! " E il bimbetto: "Non li ho più, li ho venduti! "
Il padre: "Come li hai venduti? E quanto ti sei fatto dare? !"
Il Bimbetto, tutto fiero: "Mille euro! "
Il padre: "Ah, quello che hai fatto non è bello! Non si vendono le proprie cose per un prezzo così alto agli amici. È molto più di quello che li ho pagati io quando te li ho regalati! Ora andremo insieme in chiesa e ti confesserai"
Vanno in chiesa e il padre accompagna il bimbetto al confessionale, lo fa entrare e gli chiude la porticina. Subito il piccolo dice: "Com'è buio qua dentro! "
E il prete: "Non ricominciamo, eh!... "
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Edoardo Grimoldi
    in Umorismo (Barzellette)
    Un anziano fedele si reca in Chiesa per confessarsi. Il confessionale è libero, si inginocchia e comincia a parlare...
    - Padre, mi ascolti,... io ho molto peccato...
    - Dimmi figliolo, che cosa hai fatto?
    - Sa, quando c'era la guerra ho tenuto nascosto in casa un ebreo...
    - Ma via! E questo sarebbe un peccato? Ma è un'azione meritoria della massima ammirazione. Tu gli hai salvato la vita!
    - Beh, sì, padre... questo è vero, però io gli ho chiesto dei soldi...
    - Questo non è bene, figliolo... e, dimmi, quanto gli hai chiesto?
    - Centomila lire al giorno...
    - Accipicchia! Questo macchia un po' la tua buona azione! Ma, d'altronde, resta il fatto che gli hai salvato la vita... Vai in pace, figliolo, io non ho nulla da cui assolverti!
    Il fedele si alza, fa qualche passo ma poi si rigira e ritorna al confessionale:
    - Padre, che pensa: è il caso che glielo dica che la guerra è finita?
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Paolo Broni
      in Umorismo (Barzellette)
      Un uomo aveva un membro di 40 cm. Un membro di questa misura è più un impiccio che altro, per cui l'uomo decise di farselo accorciare, ma tutti i chirurghi a cui si rivolse gli proposero delle soluzioni che per un motivo o per un altro non gli andavano bene. Cerca allora tra i guaritori, ancora invano, ma da uno di essi viene a sapere che c'era uno stregone che poteva fare al caso suo. Allora va da lui e gli spiega di cosa ha bisogno, ma lo stregone gli risponde "Mi dispiace, ma io faccio esattamente l'opposto, cioè lo faccio allungare, ma non disperare, nello stagno qui dietro c'è una rana magica. Se tu le fai una domanda e lei risponde di si ti si allunga di 5 centimetri, ma se ti risponde di no, ti si accorcia di 5 centimetri, quindi basta che tu le faccia delle domande a cui risponda di no!"
      L'uomo allora va allo stagno e chiede alla rana "Bella ranocchia, mi vuoi sposare?" "No!" rispose la rana, e il membro dell'uomo si accorciò di 5 centimetri.
      "Bene!" pensò l'uomo e chiese ancora: "Bella ranocchia, ripensaci, mi vuoi sposare?" "No!", rispose la ranocchia, e il membro dell'uomo si accorciò di altri 5 centimetri.
      Ormai andava quasi bene, ma tanto per stare sul sicuro chiese ancora: "Bella ranocchia, te lo chiedo per l'ultima volta, mi vuoi sposare?"
      "Ma come te lo devo dire? No, no, no, no e poi no!"
      Vota la frase umoristica: Commenta
        Scritta da: Edoardo Grimoldi
        in Umorismo (Barzellette)
        Un marine in Iraq riceve un giorno, una lettera dalla sua fidanzata. La lettera dice:
        - Caro Johnny, la nostra relazione non può più continuare. La distanza che ci separa è troppo grande. Ti confesso che da quando sei partito ti ho già tradito due volte. Mi dispiace. Per favore rimandami la foto che ti avevo spedito. Mary.
        Il soldato ci resta malissimo. Chiede ai compagni di regalargli una foto delle loro fidanzate, mogli, sorelle, cugine o amiche. Riceve 57 fotografie. Le mette tutte in una busta assieme a quella di Mary, poi aggiunge un biglietto:
        - Cara Mary, scusa ma non riesco a ricordarmi chi sei. Per piacere togli la tua foto dal mazzo e rimandami le altre. Johnny.
        Vota la frase umoristica: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di