Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Gianluca Menegazzo

Vivere


Scegli la pagina:
...hanno fatto si che non era ancora il momento, la mia sofferenza si sarebbe tramutata in un dolore senza eguali, sapere che la mi vita era finita è cosa di poco conto, ma sapere che il sangue del mio sangue moriva per una colpa da lui ereditata, da una fine in arrivo mi logorava l'anima.
Ora mi sveglio la mattina appena posso, vado a correre, coltivo l'orto, parlo con la mia amata, guardo il sole, la sera le stelle, gli uccelli, il cane, so che loro sanno, non me lo dicono perché anche loro faranno la stessa fine mia.
Cerco di contenere un'ira inutile, che non serve a nulla, se sono arrabbiato con lei o con qualcuno evito, faccio finta di niente, dimentico, portare con se un risentimento a questo punto è inutile, come lo era prima basta solo avere il coraggio di amare e di essere tutti insieme un grande gruppo una grande tribù...
Il tempo passa, le cose sono immobili, stranamente si vedono anche le strade pulite, ognuno fa la sua parte pulisce davanti la propria casa, butta l'immondizia nel cesto e non sporca, macchine e motociclette non girano più, solo biciclette, si cammina a piedi, non c'è ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Gianluca Menegazzo

    Commenti

    1
    postato da , il
    ANNO 2036!  Quanti anni hai? Il tempo per prepararsi c'è, lo farete? ho i mie dubbi!!!!!!!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti