Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Rosaria Esposito

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: minnie

Il cazzotto

Il cazzotto è un pane, un pane meridionale, come si può intuire dal nome corposo e casereccio, dalla metafora ben evidenziata. Infatti proprio come il cazzotto è un pane. È un pane meridionale, come è facile intuire dal un diretto da peso massimo arriva in tavola in tutta la sua affusolata e... [continua a leggere »]
Rosaria Esposito
Composto martedì 13 settembre 2011
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: minnie

    Il cazzotto

    Il cazzotto è un pane, un pane meridionale, come si può intuire dal nome corposo e casereccio, dalla metafora ben evidenziata. Infatti proprio come il cazzotto è un pane. È un pane meridionale, come è facile intuire dal un diretto da peso massimo arriva in tavola in tutta la sua affusolata e... [continua a leggere »]
    Rosaria Esposito
    Composto giovedì 25 agosto 2011
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: minnie

      il senso comune

      Il senso comune ha stabilito che la fanciullezza è un periodo della vita, e cioè un tempo, uno spazio determinato e irreversibile, qualcuno azzarda che è la primavera della vita. Ma la primavera ogni anno si ripete, a dispetto dei pessimisti e degli smemorati che affermano che essa non è più... [continua a leggere »]
      Rosaria Esposito
      Composto sabato 12 marzo 2011
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: minnie

        In memoria di Teo, gattino randagio

        Ciao piccolino, esserino mite, indifeso da una natura incomprensibile che fortemente ti chiamò alla vita e te ne allontanò con mille astuzie. Finché tu capitolasti, un mattino, mentre altri apriva gli occhi senza altro merito che quello di un caso benevolo. Come altrimenti potrebbe spiegarsi... [continua a leggere »]
        Rosaria Esposito
        Composto lunedì 28 febbraio 2011
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: minnie

          L'impermeabile

          Ho tirato fuori l'impermeabile. Ma non mi piace. Non mi sono mai piaciuti gli impermeabili. Neanche quelli da tenente Sheridan, né quelli da tenente Colombo, né quelli di plastica, né quelli col coprispalle che fa tanto pipistrello. Il mio somiglia a una busta di cellophan. Non è neanche il mio... [continua a leggere »]
          Rosaria Esposito
          Composto martedì 29 aprile 2014
          Vota il racconto: Commenta
            Scritto da: minnie

            La leggenda dell'anima gemella

            Leggenda dell'anima gemella. Dio creò l'uomo e la donna, che sono due. Poi, creò la loro anima. Una sola. Perché si sentì un po' pigro. La divise in due e ne diede metà per uno.
            Poi, disperse le due metà nei due corpi, in lungo e in largo sulla terra... perché si sentì giocherellone. Diede a... [continua a leggere »]
            Rosaria Esposito
            Composto sabato 26 marzo 2011
            Vota il racconto: Commenta
              Scritto da: minnie

              la linea diretta

              C'è una linea diretta. Tra me e il cazzeggiare. Tra il cazzeggiare e il continuare a cazzeggiare. Tra il continuare a cazzeggiare e il seguitare a continuare a cazzeggiare. Tra il seguitare a continuare a cazzeggiare e il proseguire a seguitare a continuare a cazzeggiare. Tra il proseguire a... [continua a leggere »]
              Rosaria Esposito
              Composto martedì 29 aprile 2014
              Vota il racconto: Commenta
                Scritto da: minnie

                Le ciliegie

                A quel tempo cominciai ad amare la marmellata di ciliegie, improvvisamente. Non l'avevo mai amata prima o, forse, non me n'ero mai accorta; anzi, ero stata sempre convinta di odiarla, come quegli amori insensati che non sai di avere e che ti si parano davanti per vie misteriose che non scoprirai... [continua a leggere »]
                Rosaria Esposito
                Composto lunedì 15 maggio 2017
                Vota il racconto: Commenta
                  Scritto da: minnie

                  Sfoglia di cipolla

                  Era ricca, vergognosamente ricca, la signora della collina. Così la chiamavano tutti, ed era insieme una forma di rispetto e una formula di avversione profonda. Viveva nell'unica villa del paese che sorgeva appunto sulla collina, sovrastando tutto e tutti, circondata da un parco che un tempo... [continua a leggere »]
                  Rosaria Esposito
                  Composto venerdì 20 luglio 2012
                  Vota il racconto: Commenta
                    Scritto da: minnie

                    Sragionatamente

                    Stamani sono uscito dai gangheri e montando su un cavallo matto son partito a tutta birra per andare in bestia, ma vedevo tutto rosso e così ho perso le staffe, e poi la tramontana e finanche la bussola; e in ultimo smarrii il lume degli occhi, così che inciampai nella pietra dello scandalo e mi... [continua a leggere »]
                    Rosaria Esposito
                    Composto mercoledì 23 febbraio 2011
                    Vota il racconto: Commenta