Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Tommaso Scisco

Impiegato, nato venerdì 19 settembre 1986 a Foggia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Una favola a metà

Tornare indietro
non serve a niente
se poi ci ricasco
sempre.
Se potessi
te lo giuro,
sbatterei di nuovo
la testa contro un muro.
Perché anche se mi
hai fatto male
senza te non
ci so stare.
Pensarti troppo
fa male, lo so
ma quelle scritte
indelebili nel mio cuore
sono momenti
che non posso cancellare.
I ricordi mi affollano
la mente; ed ogni volta
che ti vedo avrei voglia
di abbracciarti e dirti
senza noi è una favola a metà.

Tornare indietro non
serve a niente
se i ricordi mi affollano la mente
pensarti troppo fa
male, lo so
ed ogni volta che
ti vedo avrei
voglia di abbracciarti
e dirti senza noi
è una favola a metà.
È una storia che
non si può cancellare
scritta indelebile
nel cuore.
Tommaso Scisco
Composta martedì 24 settembre 2013
Vota la poesia: Commenta

    Di notte non dormo

    Di notte non dormo,
    il tuo sguardo spalanca i miei occhi
    il tuo profumo mi gonfia i polmoni
    e quasi mi manca l'aria.
    La mia testa esplode se ti penso,
    il mio cuore impazzisce se non ti ho vicino.
    Eppure non ci sei, non so cosa sei,
    non so cosa vuoi.
    So solo che ti voglio più di qualsiasi altra cosa,
    ma se non fai presto, di me, non troverai nulla.
    Tutto pian piano si consuma, ed io,
    io sto consumando me stesso.
    Di notte non dormo, il dolore
    mi mangia il cuore.
    Tommaso Scisco
    Composta venerdì 2 dicembre 2011
    Vota la poesia: Commenta

      Un sogno detto pace

      Bimbo, non piangere. Sorridi.
      Sorridi a chi ti ha donato un sorriso.
      Sorridi a chi per te ha dato la vita.
      Sorridi perché in te rimanga il ricordo
      D'uomini pronti a morire per
      Un sogno detto pace.
      Sorridi alla vita perché
      La vita ti doni quello che
      18 ragazzi hanno pagato con
      La propria vita.
      Bimbo, non piangere. Sorridi.
      Perché loro sorridono per te.
      Tommaso Scisco
      Vota la poesia: Commenta

        San Giuliano di Puglia

        San Giuliano
        Un paese Molisano.
        Bambini in festa,
        il grido di una maestra.
        Tutti ascoltano la lezione mentre un bimbo
        Immagina un futuro migliore.
        All'improvviso un rumore,
        un boato, è il terrore.
        Tutti cercano di uscire, ma
        Solo lì potranno dormire.
        Morire.
        Dormire non è come dormire.
        Loro non sono morti, dormono,
        sognano.
        Sognano una vita migliore
        Che diffonda solo amore.
        Non facciamo morire questi
        bambini, facciamoli sognare,
        sognare per non dimenticare.
        Tommaso Scisco
        Vota la poesia: Commenta