Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan
Un vero uomo non scappa davanti a nulla.
Un vero uomo non si nasconde dietro un computer
né tanto meno dietro un finto perbenismo.
Un vero uomo affronta la verità accettando i suoi errori
allontanandosi in silenzio chiedendo scusa!
Ma qui si parla di vero uomo e quello di certo non sei tu!
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan

    Firmato tua sorella

    Guardo nel cielo
    il buio mi fa compagnia.
    E tu non ci sei
    non sei qui con me,
    eppure continuo a sentire il senso di te
    il tuo odore,
    ora ne resta il vuoto ed il ricordo
    di noi bambine.
    Sorrido pensando a te
    che mi hai lasciata
    continuo a guardare le
    stelle sperando di vedere te.
    Guardo il telefono aspettando che mi chiami ma
    tu non ci sei mi hai lasciata da sola!
    Io non te lo'ho permesso
    eppure lo hai fatto!
    Mi hai lasciata!
    Ma non per sempre,
    perché sai la promessa che ti ho fatto,
    ci rincontreremo e insieme per sempre
    oltre l'infinito resteremo noi
    Ci rincontreremo sorellina ora vola in alto e
    non dimenticarti che ora sarai tu a
    dover proteggere me
    Ora la stella brilla,
    come se mi guardasse quasi
    sorridendo,
    no non mi sto sbagliando mi stà sorridendo!
    Ora sò che tu sarai sempre con me e
    quando guarderò il cielo,
    tu sorridimi ti prego
    ed io mi sentirò meno sola.
    Ti voglio bene.
    Firmato tua sorella.
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan

      Mentivo solo a me stessa

      Non c'è risposta ai miei perché.
      e forse mai ci saranno
      allora resto in silenzio
      ascolto il nulla
      e ricordo
      te!
      cosa ne resta di me senza te? c
      osa ne resta di me?
      cosa ne resta di te?
      solo un ricordo, una lacrima ed un vuoto
      non ho un perché.
      eppure vorrei vorrei capirne il perché
      non sei più qui!
      vorrei poterti dire che mentivo e
      mentre il tuo sguardo era nel mio mi chiedevo
      perché?
      mentre nelle mie mani stringevo la
      tua indossavo
      la maschera del sorriso mentre una
      lacrima nascosta scendeva io ti mentivo.
      Che ti avrei portato a casa mi hai sorriso
      hai creduto in me mentre dietro
      quella maschera del sorriso
      ingoiavo le lacrime perché?
      perché sapevo che mentivo
      ora le lacrime non hanno un senso o
      forse si e poi forse,
      non ho mentito ti ho
      portata a casa.
      ed ho capito che mentivo si!
      ma mentivo solo a me stessa!
      Susan Randall
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Susan

        Vorrei tornar bambina

        Vorrei tornar bambina
        vorrei avere la saggezza che ho
        assimilato nel corso del tempo
        quel tempo che mi perseguita da sempre
        vorrei
        oh
        quanto vorrei
        per un solo attimo
        tornare bambina
        per sentire la tua mano che stringe la mia
        per sentirmi protetta da te che non sei qui
        vorrei se solo per un attimo
        vorrei tornare bambina.
        Susan Randall
        Vota la poesia: Commenta