Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan

Triste pagliaccio

Triste pagliaccio,
nascondi in quel sorriso
finto le tue
delusioni,
e mentre sorridi
aspetti invano
il tuo destino,
destino che arriva e
non,
e tu fedele al tuo
credo inganni
la vita con un sorriso,
pagliaccio sei tu,
si pagliaccio
di vita
che mentre sorridi
guardi speranzoso
l'infinito, tu che
nulla vedi, oltre a
quel che non sai,
rimani nel tuo sognare,
e mentre una lacrima
ingoi aspetti...
seduto con un sorriso
dipinto,
aspetti
il tuo destino!
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan

    Insegnami

    Mi hai chiesto: Insegnami!
    A fare cosa?
    Ad amare,
    ti ho preso per mano
    ti ho portato in un prato di fiori,
    mi hai guardata con occhi perplessi,
    ho raccolto un fiore selvaggio
    e te l'ho donato,
    i tuoi occhi erano pieni di domande,
    e, mentre sorridevo, ho sussurrato,
    ecco questo è l'amore,
    guardarsi, guardare, ed amare
    gli attimi, l'attimo di un fiore colto,
    in un attimo d'amore!
    In un universo infinito!
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan
      Ho seminato i semi dell'amore
      ne ho raccolto frutti...
      anche se alcuni ne erano marci
      li ho messi da parte con lacrime che
      calavano sul mio volto...
      mi sono chiesta molti perché
      la risposta è arrivata...
      io ho seminato ma in ogni seme se ne
      nasconde sempre uno marcio
      ora camminerò e seminerò ancora amore...
      non mi soffermerò su un seme dove ne nasce il marcio.
      In fondo la vita è anche questa raccogliere il frutto migliore...
      e guardare quello marcio...
      con tristezza sperando che...
      anche nel marcio di un seme
      uno buono ne troverò!
      Susan Randall
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Susan

        Chi sono io

        Chi sono io,
        mi presento,
        sono una semplice donna,
        forse un po' provata dalla vita,
        un po' piegata, ma mai spezzata.
        chi sono io,
        una sognatrice,
        una donna che piange per un povero in strada
        una che soffre vedere un bambino triste,
        chi sono io, una madre, una volta moglie,
        e poi sono donna,
        mi presento.
        tutti mi chiamano la
        donna delle favole,
        vero! la donna dei sogni, vero!
        cerco una favola da raccontare ad un bambino.
        racconto di un sogno mai vissuto.
        ma tanto desiderato,
        chi sono io,
        mi presento,
        sono una donna
        una semplice donna!
        Susan Randall
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Susan

          Non ha colori l'anima di un poeta

          Non ha un colore l'anima di un poeta
          somiglia un po' ad un arcobaleno
          un po' variopinto.
          Non ha colori l'anima di un poeta
          ma  ascolta il vento,
          si ferma ed osserva una margherita
          e ad occhi aperti guarda il sole e sorride ,
          si lascia cullare dai i sogni ,
          vive di emozioni ,
          un po' ribelle al fato
          piange per un amore ,
          mai vissuto e tanto sognato,
          ascolta il mare come se lei
          stessoùe fosse il mare
          Non ha colori l'anima di un poeta,
          no!non ha colori l'anima di un poeta,
          regalagli un sorriso ne fara' poesia ,
          regalagli l'amore ,
          ne fara' un sogno ,
          eppur non ha colori l'anima di un poeta.
          che mentre scrive , piange !
          Susan Randall
          Vota la poesia: Commenta