Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Mariella Buscemi

Psicologa/Autrice, nato domenica 3 gennaio 1982 a Enna (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Mariella Buscemi
Ho un battito che m'avanza in aria
nelle distanze e nelle separazioni
per colmarmi il dolore al petto
del bisogno e della mancanza.

Ho un tocco speciale ed uno spiraglio di pelle
che conservo quando la solitudine che custodisco
come sacra mi fa rifiutare anche l'ultimo mio sguardo,
ché mi abbandono e mi perdo di vista,
sconfinata ed eccessiva come sono.

Ho un sussulto ed un respiro,
una corsa ed una fermata
che mi instillano siero di vita
quando mi prende la morte legata al tormento,
stretta agli umori fragili,
mi chiude a doppia mandata,
rendendomi sospetta al mondo.

Inadatta.
Mariella Buscemi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Mariella Buscemi
    Durami addosso l'infinito
    con il braccio a cingermi
    fermami l'eterno

    Modellami tra le scapole
    ed apri un ingresso per inserirtici dentro
    che non passi lamina di separazione
    né soffio d'aria
    che il sudore si confonda
    e crei il mio calco sul tuo petto
    come chi sprofonda
    adattandomi allo spazio pieno
    _d'improvviso cavo
    per penetrarvi

    Sii mio mantello e schermo.
    Mariella Buscemi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Mariella Buscemi
      Fermami un istante prima ch'io ti scappi
      spezzami il braccio s'occorre
      stampa il terrore della mia schiena allontanarsi
      e fa tremare i tuoi nervi
      come a sentirsi vedovi
      per la mia perdita

      Urlami il nome
      ed implorami il ritorno
      anche se ti sono vicina
      ma già di spalle
      come se i capelli fossero ostacolo
      ed il volto ormai ricordo

      Stringimi il polso
      a bloccare il sangue
      come dovessi io irrorarmi
      attraverso la tua stretta.
      Mariella Buscemi
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Mariella Buscemi
        Dilatami i tempi, ché mi sei latenza
        tra i pensieri e gli attimi
        scandibili in soffi
        ed accenni di tocchi istantanei.

        Posizionati in un secondo scelto
        - dove scoppi -
        e costruiscimi memorie di odori
        e percezioni tattili di sostanze.

        Battimi lunghi ritmi
        e destami ad ogni rintocco di passione,
        come fossimo voglie sempre sveglie
        in attesa.
        Mariella Buscemi
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Mariella Buscemi
          Custodiscimi.

          Legami la caviglia al tuo polso
          ch'io resti anche nella fuga

          ho promesse nude sulla bocca
          e tiepidi respiri
          e lunghe attese
          di liquidi battesimali

          lasciami impronte primitive
          sulla carne pastosa
          e sfiancami

          l'indugio sia fame
          e le tue mani cibo

          posami parole
          come schiaffi
          e pause
          come carezze
          ché mi sei discorso intimo e profondo
          sottovoce.
          Mariella Buscemi
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Mariella Buscemi
            Io sia mareggiata
            di questo tuo abisso
            e fammi uscire di guizzo
            dal desiderio scambiato

            Impugnami come coltello
            e lama in aria
            a scarnificare le reticenze
            e tagliami il pudore
            ché ti sono Donna
            piena
            vasta
            densa

            Frugami!

            Con l'urlo formidabile
            di noi
            semidei
            brandiscimi
            pornografica
            e violenta

            Tu sii corollario
            attorno alla mia corolla
            e gustala
            nella sua rugiada
            frescacalda.
            Mariella Buscemi
            Vota la poesia: Commenta