Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Laura Elena Tomaru

Studentessa, nato venerdì 3 giugno 1994 a Curtea de Arges (Romania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Laura Elena Tomaru

Violenza sulle donne

La paura è inspiegabile
quando con il tuo sguardo il mio sfiori
quando quasi sempre ormai
le tue mani provocano solo dolori.
Le lacrime scendono come per abitudine
ed il sangue sempre più spesso dal mio viso
tanto che da anni ormai
non è più in grado di fare un sorriso.
Tremo in continuazione
e mentre spero che tutto finirà
con violenza mi stendi a terra
ma mai nessuno mi capirà.
Fingo sempre all'ospedale
quando chiedono cos'ho
non capiscono che questo male
io per sempre lo avrò,
è un dolore indelebile
che resta fermo lì dov'è
quasi come una malattia
che non potrà mai andare via.
Ormai hai marchiato la mia vita,
son destinata a soffrire
anche quando non ci sarai più
non riuscirò a dimenticare.
Laura Elena Tomaru
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Laura Elena Tomaru

    L'inverno del mio cuore

    Qua al buio mi ritrovo
    a tremare solo al pensiero
    è tempestoso quel che provo
    nei confronti del mondo intero.

    Sento l'odio navigare
    dentro l'acqua dei miei occhi
    miro un fiore appassire
    nell'inverno del mio cuore.

    Disprezzo, odio e amarezza
    quel che provo questo è
    e ora quasi con violenza
    uccido il mio ghiacciante pensiero.
    Laura Elena Tomaru
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Laura Elena Tomaru

      La luna

      Da li che mi guarda
      con il suo metà viso
      da li che sempre splende
      con attorno il suo blu paradiso.

      Graziosissime stelle
      scatenandosi intorno a lei,
      brillano e divine
      incantano anche gli dei.

      Sembra strano a dirsi
      ma quando io la fisso
      mi guarda anche lei
      con il suo metà viso.

      Forse è puro sogno
      ma so soltanto che
      un pezzo del suo bianco
      è destinato a me.
      Laura Elena Tomaru
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Laura Elena Tomaru

        L'emozione di un sogno

        Camminando in cerca d'amore
        nell'infinito prato della vita
        mi sono accorta di poter volare
        in quest'aria dolce e pulita.
        Così forte era il piacere
        di poter attraversare il cielo
        che la sopra ho voluto piantare
        il mio cuore, lasciandolo appassire
        ma dopo un po' arrivi tu
        a gridare dal basso verso me
        che vuoi venire dalla tarra quassù
        per salvare il mio cuore.
        Felice ti tendo la mano
        e tu la alzi più in alto che puoi
        e ora che dalla Terra sei lontano
        puoi guarire il mio cuore se vuoi.
        Laura Elena Tomaru
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Laura Elena Tomaru

          Auguri amica mia

          Stringerti la mano con la forza di un bambino,
          scrivere il tuo nome sopra il mio cuscino,
          parlare con un muro sperando di vederti,
          chiudere gli occhi per riuscire ad abbracciarti,
          piangerti addosso per riuscire a sfogarmi,
          non amar nessuno per riuscire ad amarmi,
          accendere la luce per vederti qui con me,
          accendere il mio cuore e trovare te,
          trovare un'amica con la grazia di un angelo,
          alzare gli occhi e trovarti su nel cielo,
          ma tu sei qui con me e giaci nel mio cuore,
          auguri amica mia e grazie del tuo amore!
          Laura Elena Tomaru
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Laura Elena Tomaru

            Un'amica come te

            Passano i giorni
            e passeranno anche gli anni
            ma i nostri cuori
            non potran mai stare lontani
            perché vivere senza un amica
            importante come te
            non sarebbe altro
            che un immenso dolore,
            vivere un istante
            senza il mio tesoro
            sarebbe come una gioielleria
            senza traccia d'oro.
            Vorrei dirti di più
            ma non serve a niente
            perché l'affetto che ho per te
            credo sia evidente.
            Laura Elena Tomaru
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Laura Elena Tomaru

              Cuore da vampiro

              Come un vampiro
              hai posseduto il mio cuore
              ed io come una stupida
              non me ne riesco a liberare
              dei tuoi occhi, del tuo respiro,
              il tuo sguardo così intenso
              e quel bacio delicato,
              la tua dolcezza,
              il suo senso...
              e come un vampiro
              continui a nutrirti di me
              del mio amore così forte
              che io provo ancora per te.
              Lasciami andare
              vampiro senza cuore
              lasciami morire
              lentamente col mio dolore.
              Non ha più alcun senso
              che tu finga di amarmi
              e non provare nemmeno
              a tentar di consolarmi,
              vampiro senza cuore,
              umano senza amore.
              Laura Elena Tomaru
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Laura Elena Tomaru

                Amami ancora

                Amami, amami ancora
                ti prego non smettere proprio ora,
                ascolta il mio cuore che dice
                che solo con me sei felice,
                ti prego, amami, non smettere mai
                perché proprio adesso te ne vai?
                ascolta, resta, ti prego, con me
                tu sai che io vivo solo di te!
                ti prego non mi sfuggire via
                non farlo, dimme che è una bugia,
                guardami negli occhi amore
                e parlami, parla col cuore
                ti prego no, non mi odiare
                amami, amami ancora amore
                baciami adesso, baciami ora
                dimmelo, dimmi che mi ami ancora
                tu spiegami come farò io adesso
                a vivere senza il tuo profumo addosso?
                dov'è finito il tuo cuore
                amami, amami amore
                ti prego resta, non te ne andare!
                Laura Elena Tomaru
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Laura Elena Tomaru

                  Il piccolo immenso di un bambino

                  Ti svegli e al mattino
                  il tuo primo pensiero
                  è abbracciare quel tuo pupazzo,
                  pur non essendo vero,
                  poi vai a baciare la mamma
                  che contenta contraccambia il gesto
                  e così incomincia la tua giornata
                  tra una fiaba ed un sorriso incantato.
                  Ti perdi in mezzo ai tuoi giochi
                  che con gioia spargi per casa
                  e ogni tanto volgi gli occhi
                  a quella tua adorata pubblicità.
                  è quasi ormai mezzogiorno
                  ed incuriosito vai verso il fornello
                  porgendo la mano verso la fiamma
                  senza renderti conto del pericolo
                  poi stanco fai un'ultimo sforzo
                  per raccogliere ogni tuo giochino
                  e con la mamma vai nella stanza
                  a fare quello che tu chiami "riposino".
                  Passata un'oretta o forse più
                  ti svegli e rimetti vita nella casa
                  e non ancora del tutto sveglio
                  ti accomodi a guardare la tv.
                  Oh tu piccolo bambino
                  cancella le tue lacrime dal viso
                  la vita ora per te è felice
                  tanto che ti basta un sorriso
                  per rendere immenso quel tuo spazio piccino.
                  Laura Elena Tomaru
                  Vota la poesia: Commenta