Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Laura Elena Tomaru

Studentessa, nato venerdì 3 giugno 1994 a Curtea de Arges (Romania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Laura Elena Tomaru

Sei il mio sole

È nuvolo in cielo,
il sole ormai si è spento,
piangono le nuvole,
travolte da questo forte vento,
ma tu ridi e gioisci
col tuo sorriso angelico
e col bagliore dei tuoi occhi
metti in evidenza il tuo viso ironico.

In un giorno di tempesta,
tu hai saputo accendere il sole,
con la tua amicizia sincera e pura
che riempito d'allegria l'immensità del mio cuore.
Laura Elena Tomaru
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Laura Elena Tomaru

    Paradiso

    Oh, tu mio angelo segreto
    che tendi la mano verso il mio viso
    portami con te verso il paradiso
    così almeno in modo concreto
    potrò donare agli altri la felicità.

    Portami lontano da questo mondo
    e fai presto, fai presto ti prego
    perché qui sulla terra, l'infelicità trattengo
    e per colpa mia gli altri stan soffrendo...
    in silenzio.

    Nessuno più lacrime dovrà versare
    e così una vita serena potranno passare
    perché la mia inutile immagine sulla terra
    sembra che faccia scoppiare ogni giorno la guerra.

    Non piangere mamma dopo la mia partenza
    altrimenti il mio cuore si riempirà di sofferenza
    nemmeno tu papà non soffrire
    perché in un posto meraviglioso dovrò andare...
    in paradiso.
    Laura Elena Tomaru
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Laura Elena Tomaru

      Vorrei ma io non posso

      Mi confondi le idee e non riesco a capire
      perché se amo lui tremo in tua presenza,
      perché il mio sguardo si blocca sulle tue labbra,
      perché quando non ci sei sento la tua assenza.

      Sconcentrato un giorno mi prendi in disparte,
      ti inginocchi, sorridi, poi mi gridi "ti amo",
      io abbasso lo sguardo e mi viene in mente lui
      poi scoppio a piangere e correndo mi allontano.

      Scusami tanto e ti prego non soffrire,
      ma lui non riesce ad immaginarsi senza me
      e io non posso lasciarlo morire
      per un attimo di pura passione con te!
      Laura Elena Tomaru
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Laura Elena Tomaru

        Scusami

        Ci siamo giurati di odiarci
        e di non sentirci mai più
        ma noi siamo qui che continuiamo ad amarci
        e la febbre dell'amore non scende più giù.

        Scusami se provo a cancellare il nostro amore
        ma sono troppi i chilometri che mi separano da te,
        scusa se quel giorno ho detto di odiarti
        ma l'ho fatto solo per staccarmi da te.

        Ora che mi leggi sicuramente hai capito,
        che queste poche righe son dedicate a te
        e sono quasi certa che ora stai piangendo
        perché basta una poesia per ricordarti di me.
        Laura Elena Tomaru
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Laura Elena Tomaru

          Piccolo ometto

          Sorrisi splendidi come quelli di un angelo,
          danzano sul tuo viso dall'alba al tramonto,
          tu giochi col trenino, con la zebra e l'elefante
          e solo ora mi accorgo che stai diventando grande.

          Porto ogni giorno con me quel tuo pupazzo,
          ritenedolo il mio più grande portafortuna,
          perché a portarmi gioia sei tu caro fratellino,
          sempre, in ogni istante a partire dal mattino.

          E mi sembra ieri quando ancora gattonavi
          ed il giorno in cui la prima volta mi hai chiamata
          ma il tempo scorre e non sei più piccoletto,
          forse non un cavaliere, ma un piccolo grande ometto!
          Laura Elena Tomaru
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Laura Elena Tomaru

            Grazie mamma

            Paragonabile ad una stella,
            quasi uguale al sole,
            tu sei la più bella
            e mi trasmetti tanto amore.

            Grazie a te che hai messo al mondo
            una creatura come me
            e te lo dico anche gridando
            che non so vivere senza di te.

            Ho pianto lacrime torrenziali,
            quando per mesi tu non c'eri
            ma ero certa che ogni giorno
            stavo fissa nei tuoi pensieri.

            Tanti forse troppi
            gli ostacoli incontrati
            ma grazie a te mamma
            tutti gli ho superati.

            Ricordo ancora sai
            il sangue sul tuo viso
            e quando c'era lui
            che era impossibile un sorriso.

            Ma ancora grazie a te
            simili momenti non esistono più
            e tutto ciò perché
            ad amarmi tanto, mamma sei tu!
            Laura Elena Tomaru
            Vota la poesia: Commenta