Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Laura Elena Tomaru

Studentessa, nato venerdì 3 giugno 1994 a Curtea de Arges (Romania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Laura Elena Tomaru

Nonno

Lo so, è impossibile ma ho un desiderio;
avere ancora solo un piccolo istante
per stringerti forte e sussurrarti piano
nonno mi manchi, ritorna, sei importante!

Ora so che alzando gli occhi verso il cielo,
tra l'infinità delle stelle cercherò il tuo sorriso
ma tu sei sempre vivo dentro al mio cuore,
buon riposo nonno, ci rivediamo in paradiso.
Laura Elena Tomaru
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Laura Elena Tomaru

    Attimi di vita

    Mentre le luci nel tramonto si disperdono nel buio
    e la in alto già una stella ardentemente brilla,
    sopra un prato ancora verde ed un cielo quasi blu,
    ti appoggi al mio seno e dormi quasi fossi la tua culla.

    Passa la notte e il risveglio è dolce incanto
    col tuo sguardo che mi fissa e il tuo sorriso che m'allegra
    passa il giorno intero, i mesi e via dicendo
    ma l'amore che ci lega va sempre crescendo.

    Non è certo tutto roseo se no nemmeno ti amerei
    ma in ogni lite il sorriso ha la partita vinta
    tanto tempo ormai è passato ma sembra solo ieri
    il giorno in cui mi hai conquistata diventando la mia Vita!
    Laura Elena Tomaru
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Laura Elena Tomaru

      L'amore

      Le regole che più complicate della vita
      non sono quelle imparate fra i banchi di scuola
      nessuno mi ha insegnato ad amare,
      eppure è la cosa che meglio so fare
      nonnostante io sappia che la felicità le fa da moglie
      ma la sofferenza da insidiosa amante
      e come un piccolo lattante
      chiudo gli occhi ed accetto la realtà.
      Laura Elena Tomaru
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Laura Elena Tomaru

        L'illusione di un amore

        Delusa mi guardo attorno
        per osservare quelle persone
        che mi riempiono di attenzioni
        piene di affetto e compassione.

        Poi mi giro e vedo te
        con lo sguardo indifferente
        che cerchi un'altra da sfruttare
        in mezzo a tutta quella gente.

        E voltandomi allo specchio
        non vedo più riflessa me
        ma una ragazza tanto stupida
        usata e buttata via da te.

        Adesso non mi pento
        perché mi è servita da lezione
        che dietro ad anni così intensi
        si è nascosta un'illusione.
        Laura Elena Tomaru
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Laura Elena Tomaru

          Zingara

          Sono neri i tuoi vestiti
          di sporco e di sudore
          così pure i tuoi figli,
          la tua casa ed il tuo finto letto.
          Dormi in un angolo per terra,
          sopra due stracci altrettanto sporchi
          l'acqua non ti basta nemmeno per bere
          e vivi facendo vivere i tuoi figli.
          è dura ora la tua vita
          ma nonostante le tue condizioni
          riesci a ridere e a gioire
          con il tuo cuore da zingara
          perché tu zingara sei
          e anche con vesti un po malconce
          hai un grande fascino
          nei tuoi occhi, nel tuo sorriso
          brava zingara... brava!
          insegna tu a questo mondo
          quanto sia importante
          ridere alla faccia del peggio.
          Laura Elena Tomaru
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Laura Elena Tomaru

            Ti sento nel mio grembo

            Sentivo una sensazione strana
            che da mesi mi giaceva dentro
            per metà fastidio mi dava
            ma dall'altra parte felice mi faceva,
            mangiavo un po a sproporzioni
            perdendo a volte anche il controllo
            la mia pancia si ingrossava
            e spesso la testa mi girava
            poi ho scoperto che eri tu
            a darmi quelle sensazioni
            a farmi avere quel peso in più
            e ad essere causa delle mie emozioni,
            tu piccoletto mio
            che a lungo sei stato cercato
            ti stringo ora tra le mie braccia
            mentre al mio seno stai attaccato,
            ti nutri ancora di me figliolo
            ed il mio cuore brille nel guardarti
            sei così fragile e piccolino
            che mi limito solo ad accarezzarti,
            non vedo l'ora che tu cresca
            per poterti abbracciare forte
            ed il giorno in cui tu riesca
            a dirmi finalmente "mamma".
            Laura Elena Tomaru
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Laura Elena Tomaru

              Dentro agli occhi tuoi

              Quante infinite volte
              mi hai parlato con disprezzo
              e anch'io tante volte
              ti ho risposto con lo stesso prezzo
              ma per fortuna non è rimasto nulla
              dei nostri fraintendimenti
              perché ti voglio bene
              senza dubbi e pentimenti.
              Dentro agli occhi tuoi
              brilla il mio mondo
              e fa si che il mio affetto
              sia sincero e profondo.
              Laura Elena Tomaru
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Laura Elena Tomaru

                Desideri me

                Amore, non mentire a te stesso
                dicendo che vuoi un'altra adesso
                io lo so che mi continui a pensare
                che sono ancora dentro al tuo cuore.

                Non riuscirò ad esserti solo amica
                e non aspettarti che io ti dica
                che non voglio niente da te
                che sei solo un amico per me.

                Io ho visto gli occhi tuoi
                mentre fissavi dolcemente i miei
                si leggeva ben chiaro il tuo cuore
                i tuoi occhi sapevan d'amore.

                E quando le sfiorerai il viso
                scenderà lento il tuo sorriso
                perché penserai ai gesti che te
                fai ora per lei pensando a me.
                Laura Elena Tomaru
                Vota la poesia: Commenta