Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: GENNY CAIAZZO

Cuore malsano

Guardami negli occhi te lo dico sul serio
Questo tuo amore è deleterio,
da te devo stare lontano
toglimi dal tuo cuore malsano,
accendo la ragione vado via in un lampo
se resto per me davvero non c’è scampo,
non cercarmi lasciami stare
senza te riesco a respirare,
cerca aiuto facendoti curare
nemmeno lo capisci il male che puoi fare,
dentro di te domina un mostro spregevole
non dare colpe a nessuno sei tu il colpevole,
metto la parola fine a questa agonia infinita
tu sei dolore e morte io scelgo la vita.
Genny Caiazzo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: GENNY CAIAZZO

    La maschera è caduta

    Ali ormai deturpate dalle
    Cicatrici di un dolore,
    sono un angelo stanco
    che non si nutre più d'amore,
    il mondo mi appare invivibile
    volare mi sembra impossibile,
    l'inchiostro dell'anima non basta
    per scrivere il mio domani
    ho bisogno di pace e
    di stringere altre mani,
    sorrido per non piangere
    la mia fede si è quasi perduta
    questo è il mio vero volto
    la maschera è caduta.
    Genny Caiazzo
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: GENNY CAIAZZO

      Misterioso

      Elegante nei modi, schietto e sincero
      a tratti ambiguo e avvolto dal mistero,
      la capacità di sdoppiarsi e
      confonderti è quasi geniale
      un anima bianca e nera
      come il bene e il male,
      invadente ma sempre garbato
      un po' diacono e un po' soldato,
      muscoli e raffinatezza, solitario e stravagante
      personalità sovrapposte lo rendono affascinante,
      severo, dolce, serio e spiritoso
      più passa il tempo e più è misterioso,
      molto corteggiato piace a tanti e a tante
      è un buon compagno ma anche un ottimo amante,
      lui è un insieme di tante cose
      nel suo fare spiccano sfumature meravigliose,
      pacato, folle, riflessivo e audace
      quest'uomo è misterioso però piace.
      Genny Caiazzo
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: GENNY CAIAZZO

        Faccio finta

        Faccio finta che tutto vada bene
        in fondo basta che stiamo insieme,
        provo pena e vergogna
        la felicità è una menzogna,
        invento una favola speciale
        con un buon inizio e un magnifico finale,
        mostrandomi allegro inganno la gente
        faccio il clown e per tutti sono divertente,
        faccio finta di essere felice e appagato
        tanto da solo mi sono condannato,
        le colpe sono solo mie
        io ho scelto una vita di bugie,
        ormai sono bravo a non farlo capire
        mi viene facile sorridere e mentire,
        non ascolto più la voce del
        cuore che da sempre mi dice:
        per favore fammi battere
        voglio essere felice.
        Genny Caiazzo
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: GENNY CAIAZZO

          Dimmi di non mollare

          Fammi respirare
          ma non mi abbandonare,
          sono un po' stanco
          vedo nero e bianco,
          sono tra dubbi e disagi
          ma tu resta nei paraggi,
          se ti chiedo di andare
          dimmi che vuoi restare,
          se mi struggo di dolore
          raccogli i pezzi del mio cuore,
          scava dentro ad una bugia
          quando voglio andare via,
          fammi respirare
          ma dimmi di non mollare.
          Genny Caiazzo
          Vota la poesia: Commenta