Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Gaetano Toffali

Responsabile commerciale - Formatore, nato domenica 24 ottobre 1954 a Verona (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Gaetano Toffali

Ho bisogno assoluto di te

Ho chiamato amore nell'aria
Mi ha risposto il silenzio di te.
Dove sei amore dove sei?
Ho bisogno
Assoluto bisogno di te.
Come faccio adesso
Come posso fare io
da solo?
Non mi resta che urlare:
Amore è finita.
Amore è finita.
Amore la carta igienica è finita!
Dove cazzo sei?
Gaetano Toffali
Composta venerdì 11 settembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Gaetano Toffali

    Scelta sbagliata la sincerità

    Scelta sbagliata la sincerità!
    "Tuo e per sempre"
    "Solo tu nel cuore...
    e negli occhi pure"

    Vogliono questo le bugie d'amore

    "Nessuna mai di certo"
    "Il passato non c'è più"

    Sono i sussurri ipocriti
    Da scambiare per un letto.

    Ho vissuto
    Ho amato
    Ho creduto
    Ho errato
    Se di te ho l'oggi
    e il futuro spero
    Non mi inchiodare
    Al "non mi ami davvero"
    Gaetano Toffali
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Gaetano Toffali

      Dolce amica

      Dolce amica
      Proprio io
      Che a sbagliare
      Sono un mago
      Cerco adesso le parole
      Per non far sbagliare te
      Cosa dire me lo invento
      Mentre scrivo non lo so
      Ma da dentro il cuore certo
      Il sorriso cerco in te

      (Ama e non sbagliare
      Nel tenere a freno il cuore
      Ama e lascia stare
      Se ti brucia il suo calore)

      Che sono dubbi Che sono sbagli
      Che sono cerchi che son tagli
      Nella tempesta dei sentimenti
      Nella paura di essere spenti

      Ma tu piccola hai gli occhi di sole
      Ma tu piccola hai il sorriso sincero
      Apri le vele che amore ti chiama
      Vola sicura che lo sai dov'è

      Sciogli il capelli
      e il calore che hai
      Da quella parte
      Ti aspetta il tuo lui
      Sciogli anche il ghiaccio
      Apri le mani
      Dentro le carte

      Ti brilla il domani.
      Gaetano Toffali
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Gaetano Toffali

        La stella del passato.

        La stella del passato
        Lascia arrivare il sole
        a fare il suo dovere
        Di futuro brilli tu.
        E certo non è un caso
        Né solo avventura
        Che sia questa mia mano
        Appiccicata a te.
        Fortuna noi si vuole
        Deciso è un po' futuro
        Nei sogni perlomeno
        Che al cuore illuso danno
        Un meglio che è domani
        Un quanto che è di più
        Un cielo ormai stellato
        Un anno tutto tu.
        Perbacco o per vino
        Per tempo o per tempura
        Domani è vita dura
        Today is all for you.
        Gaetano Toffali
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Gaetano Toffali

          Nella vecchiaia scontento

          Nella vecchiaia scontento
          Apro gli occhi rapace
          Ita se ne è un bel pezzo
          Dell'unica vita che ho.
          A dormirci da solo
          Mi sveglio anche troppo
          Tu ci sei ogni tanto
          Ma il resto è inettitudine
          a crescere
          come specchio dice
          a non averne voglia
          Specie quando sei qui
          Baleno di sonno
          Bugia di rughe
          Fa caldo stasera
          Brutto giorno che va.
          Gaetano Toffali
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Gaetano Toffali

            Ho detto t'amo

            Ho detto "t'amo" troppe volte
            Nel bruciore della notte
            Poi a non credere al futuro
            Ho imparato nel dolore.
            Quella stanza vuota invano
            a girarmi nella schiena
            Strascicandomi nei sogni
            Ho creduto fosse vita.
            Destino d'amore
            Che è meglio scordare
            Ti amo davvero...
            è più sabbia che mare
            Per cosa allora ancora
            Ci casco dentro il dado
            Di un lancio fortunato
            La dove vince il banco?
            Di quanti ancora addio
            Dovrò riempire il cuore
            Per smettere le rime
            Dolore con amore?
            Inesausta turbolenza
            Che cerca corre chiama
            Vorace inappetenza
            Di un figlio di puttana
            Che in briglia caracolla
            Di azzurro il suo destriero
            Non smette di sperare
            Cercare ancora un lume
            Di dare mani al sogno
            Nel petto dentro te
            Di scombinarsi dentro
            Finché un domani è in me.
            Gaetano Toffali
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Gaetano Toffali

              Vieni da me

              Vieni da me
              Aspetto sparsa nell'aria
              Quella brezza di vita
              Che si chiama ti voglio

              Qui vicina nel fianco
              Dove il caldo è più dolce
              Nella flebile mancanza
              Di parole a filo d'aria
              In quella buffa ritrosia
              a guardarci nel dentro
              Per la vigliacca paura
              Che lo specchio sia aperto

              ... e nella luce si veda
              Il rumore del cuore
              Tum tum è vero
              Tum tum è amore.
              Gaetano Toffali
              Composta nel giugno 2009
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Gaetano Toffali

                Niente bravo negli addii

                Niente bravo negli addii
                Quelli lunghi senza te
                Scarso proprio a fare finta
                Che al dì nuovo sei già qui
                Nella scia della tua ambra
                Giro casa senza suono
                Poi da solo canto piano
                Che c'è polline di te.
                Manchi
                Stavo bene con te qui
                Manchi
                Nel tepore che non ho
                Manchi
                Quando ridere mi fai
                Manchi
                Tutta scema quando vuoi
                Niente bravo io a parlare
                Quando esci dico ciao
                Poi mi cerco le parole
                Belle quelle che direi
                Manchi
                Non so ridere di più
                Manchi
                Cerco il sogno e trovo te.
                Gaetano Toffali
                Composta giovedì 18 giugno 2009
                Vota la poesia: Commenta