Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Gaetano Lo Presti

Nato a Messina (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo e in Racconti.

Vivi la Vita

La vita è vita
strana la vita.
Mia o tua, vita è.

Bella, bastarda, gioiosa, malvivente
che strana la vita
ma vita è.

Strazianti sono le batoste che ti portan
negli abissi della depressione.
La vita ha alti e bassi
bassi e abissi
abissi e bassi
qualche volta, raramente, anche alti.
Ma non devi lasciarti sprofondare.
Ridi, piangi, ridi,
stai in guardia.
Non puoi sconfiggere la morte,
ma il resto si, fatti scivolare via tutto,
non essere un morto in vita,
apprezza ciò che hai.
Apprezza la Vita.
Gaetano Lo Presti
Vota la poesia: Commenta

    Possibilità negata

    Una possibilità si da a chiunque.
    Se sei un professore
    dai una possibilità al tuo allievo,
    un giorno potrebbe diventare un luminare,
    anche se apparentemente non sembra.

    Se sei un imprenditore
    dai una possibilità ad un giovane,
    potrebbe rivelarsi il futuro e salvare la tua impresa,
    anche se apparentemente non sembra.

    Se sei una donna
    dai una possibilità a l'uomo che alla tua porta busserà,
    potrà rivelarsi il tuo più grande amore,
    anche se apparentemente non sembra.

    Impariamo a dare una possibilità.
    La vita non smette di meravigliarci.
    Una possibilità negata può cambiare l'esistenza.
    Negare una possibilità è rifiutare un dono,
    il dono di qualunque dio ci sia lassù.
    Gaetano Lo Presti
    Vota la poesia: Commenta

      Luna

      Bella, maestosa, consigliera,
      bianca come la purezza
      doni pacatezza all'anima.

      La tua serena luce
      emana speranza,
      la tua polvere accarezza gli innamorati
      consola i cuori dei tristi,
      dei soli e dei dannati.

      Luna
      tu che abbracci i sogni degli umili poeti
      rendendoli ricchi di estro,
      ma i poeti son solo braccia,
      penne della tua mente
      per portare vita
      all'umanità incosciente,
      ignara di ciò che doni
      di ciò che sei.
      Gaetano Lo Presti
      Vota la poesia: Commenta

        Innamorati di Me

        Innamorati di me
        senza chiederti il perché,
        fallo e basta!

        Innamorati di me
        della mia dolcezza,
        innamorati del mio cuore
        che vuol vederti sorridente,
        raggiante.

        Innamorati di me
        perché vorrei starti accanto
        per la vita,
        per un solo attimo,
        assaporando così
        il gusto della felicità
        il gusto di averti mia soltanto.

        Non strapazzare il mio orgoglio,
        rendimi l'essere onnipotente
        capace di riaffiorarti l'amore,
        scacciare la tua acidità,
        scacciare la tua philofobia,
        come io con la mia,
        rendimi capace di farti mia
        solo mia
        solo mia.
        Gaetano Lo Presti
        Vota la poesia: Commenta
          Prendimi così come sono,
          con i miei pregi
          con i miei difetti.

          Prendimi così come sono,
          non cercare di plasmarmi,
          non cercare di farmi somigliare
          ad un foglio di carta bianco
          dove puoi scrivere ciò che la mente ti dice,
          posso essere una risma di carta se vuoi,
          per scrivere la nostra storia
          il nostro romanzo di vita.

          Prendimi così come sono,
          perché ti ho presa così come sei
          anche se sei bella
          intelligente
          perfetta,
          ti ho presa così come sei,
          perché sei perfetta per me,
          anchio vorrei essere perfetto per te,
          per questo devi prendermi così come sono,
          amami come t'amo,
          vedrai,
          diverrò il tuo essere perfetto.
          Gaetano Lo Presti
          Vota la poesia: Commenta

            Lasciati Amare

            Lasciati trasportare dalla brezza d'amore
            simile alla brezza di terra
            quando intiepidisce il mare
            rendendo la sabbia gelida.

            Lasciati cullare dal sentimento vivo
            brillante,
            incurante del tuo rifiuto.

            Lasciati amare
            anche se i sentimenti sono solo illusioni,
            creazioni della nostra mente malata
            alla costante ricerca della felicità.

            Ama chi ti ama.

            Lasciati amare,
            lasciati amare anche se non ami,
            lasciati accarezzare dal profumo dell'illusione,
            lasciati turlupinare dal cuore.
            Gaetano Lo Presti
            Vota la poesia: Commenta

              Araba Fenice

              Fuoco ardente
              dal mio volere,
              pian piano mi spegne.

              Incenso, cannella e mirra
              sono il profumo della vita.

              Soffio vitale,
              suono soave,
              faranno delle mie ceneri
              un dolce ricordo.

              In cielo una scia,
              cenere calda
              dal vento spazzata via,
              lasciando che emerga
              una nuova esistenza.

              Come l'araba fenice,
              immortale, divina, guerriera,
              rivivo la vita
              bruciando il passato,
              senza dimenticare
              le cicatrici dell'ardente focolaio.
              Gaetano Lo Presti
              Vota la poesia: Commenta

                Colpo di Fulmine

                Ecco che un fulmine irruppe nel mio petto
                fondendo il cuore come magma incandescente.

                Questa fu la frase
                impressa nella mia mente
                quando vidi la sua rara bellezza,
                con quel viso terso di un angelo,
                il mio angelo
                trasformatosi in un diavolo
                il mio diavolo,
                capace di rendere me
                irrequieto, inerme.

                Folle è il sentimento del cuore
                capace di far vedere sole e acqua
                invece che buio e fuoco.

                Ancor più folle è
                il sentimento del poeta
                dove rimarrà impresso
                in un foglio bianco
                tracciato dalla sua penna
                pronto a far rivivere
                quel viso del suo angelo
                impresso
                come una stella nel firmamento.
                Gaetano Lo Presti
                Vota la poesia: Commenta