Poesie di Chiara Ciri

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Chiara Ciri

[ecco che siamo]

Siamo tutto quel sentire che con la mano in fronte, intravediamo.
Tutte quelle pietruzze che traballando, incontriamo.

Siamo i nostri sogni, e ora li pedaliamo.
Siamo spazi, nasciamo dai vuoti.
Che senza spazi, siamo ignoti.

Saltiamo sulla sabbia che ci inghiotte, ma pensiamo al mondo con frasi fatte.

Perché non siamo acqua,
siamo tante parole sciolte,
scampate alla Notte.
Chiara Ciri
Composta venerdì 13 marzo 2020
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Chiara Ciri

    [eccola]

    Da poche ore è Primavera.
    Quest'anno sembra passata inosservata.
    Ma si è solo spostata.
    In sordina.

    Non si è fermata.
    La Primavera.
    Non è salita. E non è scesa.
    È solo ferma. È sempre nella nostra testa.
    E là ci resta.

    Ferma oltre una vetrata. Aspetta.
    Da poche ore aspetta.
    Come dietro a una vetrina.

    Di sfuggita. Scordata.
    Non per scelta.
    Lei ci aspetta.
    Chiara Ciri
    Composta venerdì 20 marzo 2020
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Chiara Ciri

      [un grado di separazione]

      Stasera il cielo è dritto. Lo sa dall'alto.
      E sa tutto.
      Sa che siamo tutti collegati da un filo.
      Un filo dritto. Abbracciato al verso.

      Anime connesse.
      Anime in giro, ma dentro.
      Aggrappate a un cornicione.
      Da balcone a balcone.

      Oggi il mondo è una grande piazza
      che diventa un incrocio di vie,
      divise da una sola stanza.
      Chiara Ciri
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Chiara Ciri

        [risvegli]

        Non c'è che l'attesa.
        E quando il caos accade, l'attesa merita.

        Non si torna come prima.
        Ma si ritorna.

        Con occhi più grandi.
        Con più parole.
        Parole spolverate.
        Inzuppate.
        Con le ali un po' spezzate.
        Ritornate nelle tane.

        Non c'è che il vento.
        Ma il vento merita di essere sfogliato.
        Perché non torna indietro.
        Chiara Ciri
        Composta domenica 5 aprile 2020
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Chiara Ciri

          Nuova alba

          Esattamente dalle briciole.
          Partiamo dalle briciole.
          Per unire questo ponte di nuvole.

          Ma i pensieri sono pesi che sudano.
          Mi ci sdraio. Faccio un salto.
          Trattengo l'anima fino all'osso.

          Non la ricordo la folla.
          La guardo dalla finestra.
          Ed è tutta una nebbia.

          M'innamoro quando accosto la tenda.

          Quando chiudo questa strofa,
          sa di folle rinascita
          che ci sveglia.
          Chiara Ciri
          Composta sabato 7 marzo 2020
          Vota la poesia: Commenta