Poesie di Ada Roggio

Acconciatrice, nato giovedì 29 giugno 1961 a Floersheim am Main (Germania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Ada Roggio

Buon Natale

Buon Natale di vero cuore
Buon Natale con amore
A chi è solo, o in compagnia.
A chi è ricco di felicità
A chi una casa non c'è l'ha
A chi ha perso il lavoro
A chi ha perso la dimora
A chi è ricco dentro
A chi è povero d'amore
A chi è in cerca della dignità rubata, ferita, sgualcita
A chi cerca una carezza
A chi non ha tenerezza
A chi non ha sorrisi
A chi sogna il passato
A chi un sogno non l'ha
A chi guarda l'orizzonte
A chi si confonde
A chi è sempre solo
A chi la vita si ribella
Oh stella fermati un pochino, illumina il cuore a chi la vita ha dato dolore
Porta sacchi d'amore
Colma ogni cuore
Buon Natale con amore.
Ada Roggio
Composta venerdì 24 dicembre 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ada Roggio

    Che strana la vita

    Che strana la Vita.
    Ci porta a fare dei giri immensi
    Fiumi di parole
    Fiumi di lacrime
    Fiumi, interminabili.
    Parole, sentite, dette, ridette
    Parole.
    Abbracci, strette di mano
    Abbracci
    Commozione, ci portano a riflettere
    Il grande valore "la vita"
    Il dolore si può superare attraverso varie forme d'amore
    La solidarietà, il ricordo.
    Il dolore resta.
    Ma...
    Ma si riesce a sopravvivere, grazie all'immenso lavoro che svolge la nostra anima, ricca di valori
    Ieri, ci ha unito la forza della Vita
    Grande famiglia, uniti tutti dallo stesso dolore
    Ma il calore sprigionato, ci ha accompagnato a casa, con una grande ricchezza interiore
    Ricchezza di cui noi siamo testimoni
    Affronteremo l'oggi, il domani testimoniando il valore della Vita.
    Ada Roggio
    Composta mercoledì 22 dicembre 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ada Roggio

      Piccole virgole

      Oggi, magica festa.
      Festa per tutti, ma non per il mio cuore.
      Invano ho atteso.
      Si è fatto notte.
      All'improvviso.
      Uno squillo.
      Pronto!.
      Una voce, mi mette il sorriso.
      Piccole virgole d'amore.
      Riescono a scaldare il mio cuore.
      Sono parole semplici ma buone.
      Sono regali che riceve il mio cuore.
      Non mi aspetto dalla vita, grandi sorprese.
      Non ho grandi pretese.
      Piccole virgole, ritorna il sorriso.

      A te che aspetto da tanto tempo.
      Tanto tempo, che fa paura.
      Questa notte la passerò più sicura.
      Domani leggerai il mio cuore.
      Non è scritto sulla sabbia, che il vento cancella.
      Non è scritto sui muri, e qualcuno cancella.
      Non è scritto sul foglio che strappi, o cancelli.
      È scritto sul libro inciso per sempre.
      Ti resterà il ricordo del mio cuore, che ama te solamente.
      Ada Roggio
      Composta mercoledì 8 dicembre 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di