Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: ODIOSA
Perdonami se non sono riuscita a vedere altro che i tuoi occhi. Non ho ascoltato le tue parole pensando che solo gli occhi dicessero la verità. Perdonami se non ho visto altro che i tuoi occhi e ti ho permesso di farmi del male. Gli occhi non sono lo specchio dell'anima e tutti noi siamo esseri stupidi perché vediamo solo quello che ci fa comodo vedere.
Tindara Cannistrà
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: ODIOSA
    Piccolo uomo
    ho sentito la tua vita
    nascere dentro me
    e scecheravo la gioia
    con la paura
    di non saper essere mammma

    piccolo uomo
    col tuo primo vagito
    ti sei fatto spazio
    nel mio mondo
    crescendo e giocando
    con una mamma troppo bambina

    piccolo uomo
    grande forza dei momenti bui
    unica ragione per andare avanti
    osservatore silenzioso
    delle mie piccole tristezze
    complice, amico, figlio.

    Piccolo uomo
    vivrò delle tue gioie
    soffrirò dei tuoi dolori
    mi nutrirò dei tuoi successi
    ti darò riparo nei
    giorni di tempesta

    diciotto volte a festeggiare
    io bimba, tu da sempre
    ... Piccolo uomo.
    Tindara Cannistrà
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: ODIOSA
      Le feste sono mostruose
      per chi è solo
      sono drammatiche
      per chi ha perso qualcuno
      sono tragiche
      per chi sta male
      Anch'io mi sento
      smarrita senza te

      Ma poi mi guardo intorno
      e vedo le persone
      che ho accanto
      e ringrazio Dio
      per tutto quello che ho
      e che mi ha donato
      Buona Pasqua alle persone
      tristi, disagiate, malate

      perché Gesù
      non abbandona mai
      le sue creature.
      Tindara Cannistrà
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: ODIOSA
        Ascolta papà
        gli uccellini hanno iniziato
        ad assordarci con il loro cinguettio
        Guarda quanta luce filtra
        da questa grande finestra
        quella vecchia signora
        venuta per portarti via
        ha letto le lacrime del mio cuore
        sei il migliore dei serafini
        che Gesù possa
        desiderare al suo fianco
        ma è ancora presto
        ed un giorno, insieme
        torneremo a guardare
        oltre quella finestra.
        Tindara Cannistrà
        Vota la frase: Commenta