Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Mimma Russo

Musicista, nato martedì 25 ottobre 1994 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Domemì
A volte ci si danna per rimediare degli errori.
Altre si piange sul latte versato.
Altre ancora ci si promette di non rifare più lo stesso sbaglio.
Altre volte invece, vorresti che quell'errore non fosse proprio un errore. E lo lasceresti così, senza correggerlo. Né col rosso, né col blu.
Mimma Russo
Composto giovedì 14 giugno 2018
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Domemì
    Nuvole, come siete belle la su in mezzo a quel colore così straordinario. Siete così soffici e bianche, anche se a volte scure e cattive, che minacciano il cielo e inquietano il mare. Voi inanimate come siete ma con quella capacità di trasmettere gioia e tensione. Ed io, mi sento così in questo momento!
    Mimma Russo
    Composto lunedì 21 maggio 2018
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Domemì
      Questi non sono sbalzi d'umore. Questi sono un continuo cambio di personalità. Ma siate sereni. Oppure, non coinvolgente chi vi è vicino nelle vostre tragiche crisi. La coerenza non sta solo sul tener fisso lo stesso pensiero, ma anche, e soprattutto, ad essere costanti nel proprio atteggiamento... non schizzate credendo che tutti sono il marcio, solo perché di marcio siete voi. "Ogni riferimento è puramente casuale!".
      Mimma Russo
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Domemì
        A volte mi vien voglia di andare oltre ogni confine, ogni limite. Uscire dalle righe. Sorridere di più. Apprezzarmi e apprezzare. Conoscere e farmi conoscere. Perché pochi sanno che ho l'inferno dentro. E che questo dannato inferno mi sta bruciando, e le persone più vicine che ho non si accorgono nemmeno del fumo che fuoriesce. Non si accorgono di niente. Sono quelle persone vicine ma lontane. Che ci sono ma non mi sento parte di loro, o per lo meno non più. Che danno poca anima, che non trasmettono e non sanno nemmeno percepire. E dato che non c'è nessuno che sa percepire queste fiamme grosse che mi oltrepassano, scrivo! Non mi resta altro...
        Mimma Russo
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Domemì
          Rileggo ciò che scrivo. Sembra scritto tutto da altre mani, da un'altra testa. A volte sembra di non riconoscermi. Il mio modo di vedere le cose è così talmente opaco che faccio fatica ad esprimerlo, soprattutto quando dinanzi non ho la possibilità per farlo. Noto che l'80% della popolazione ormai si descrive solo attraverso i social network, senza rendersi conto che quello non è nient'altro che sentirsi "considerati". Raccontarsi non è scrivere quante volte si pratica uno sport, di quel che si mangia, non è nemmeno scrivere frasi dei grandi accanto a foto che non hanno niente a che vedere con poesie o aforismi. Raccontarsi è mostrare l'animo, spogliarsi di ciò di cui si veste il nostro io, mostrare le nudità della nostra anima, sedurre la mente e non il corpo. Raccontarsi è rileggersi e sorprendersi ogni volta di più. Raccontarsi è scoprirsi! Solo così ho conosciuto me stessa! Scrivendomi. E posso dire che mi piaccio da morire. Anche se a volte mi spavento!
          Mimma Russo
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Domemì
            Sei così odiosa e convinta di essere superiore a tutti. Ma in fondo in fondo sei infelice, non hai nessuno con te, sei sola. Ci tenevo a te. Ma se preferisci questo, meglio così. La gente superficiale preferisco allontanarla. Perché io amo la mia vita, amo fare pulizie, quindi scarto tutto ciò che è superfluo, persone comprese! Ti lascio vivere nella tua inferiorità, in silenzio.
            Mimma Russo
            Composto giovedì 22 giugno 2017
            Vota il post: Commenta