Le migliori frasi inserite da Raffaella Frese

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Raffaella Frese
Ecco quello che vuole ognuno di noi dopo una brutta delusione: "rinascere". Dimenticare chi e cosa abbia ferito il nostro cuore. Dimenticare l'assurdità che ha squarciato la nostra anima riducendola in brandelli, "fidandosi" di chi non sa rispettarti ed amarti. Rinascere. Sì, rinascere da quei macigni pesanti come montagne che ti hanno sepolta viva. Rinascere, abbracciando nuovi orizzonti, seminando vita, raccogliendo amore, cancellando lacrime e dolore. Ecco quello che vuole ognuno di noi: sotterrare in profondità tra i meandri della propria dimenticanza "le ombre scure del passato", mentre a passo sicuro s'incammina in un nuovo inizio.
Composta domenica 30 gennaio 2005
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Raffaella Frese
    Sono follemente innamorata della vita. Ma non amo i silenzi. Non amo gli addii. Non amo gli schiavi protagonisti del loro egoismo. Evito, devio, scanso, chi non usa il cuore ma impropriamente usa quello degli altri e, devo dire, che senza loro sorrido di più e vivo meglio la vita.
    Composta sabato 10 luglio 2004
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Raffaella Frese
      Più libera di quanto abbia mai creduto, navigo la mia esistenza con in mano la fiaccola della speranza. Mi do forza. Mi do coraggio. Affronto! Spazzo via i vuoti che incolmabili si erano formati nei miei pensieri. E, a passi lenti, tra colline erranti, "m'incammino con il cuore colmo di un amore indivisibile", l'amore ineguagliabile dei miei figli. Quello "eterno" che non ha confini, che mantiene in equilibrio tutto. La mia vita, il mio mondo, tutto ciò che mi rappresenta.
      Composta mercoledì 18 marzo 2009
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Raffaella Frese
        Oggi a "voi" voglio dedicare il mio amore, i miei battiti. Oggi voglio cancellare dal mio cuore tutti i tormenti e voglio riempirlo con l'amore che senza alcuno sforzo siete in grado di donarmi. Oggi più di eri voglio lottare e vivere, abbracciare i miei sogni e regalarli a voi che siete vita dei miei respiri, siete aria dei miei polmoni. A voi che siete i pilastri della mia vita, a voi che siete la gioia dei miei sorrisi. A voi miei piccoli angeli chiamati "figli"!
        Composta martedì 10 settembre 2013
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di