Frasi & Aforismi


L'uomo, uno sconosciuto soprattutto a sé stesso. Un essere vivente su questo pianeta dove i viventi sono tuttavia milioni e tutti accumunati da uno stesso destino, nascono, crescono e muoiono. L'uomo però è un superdotato non nella forza, agilità, velocità, resistenza, ma nella capacità creativa dove, superati gli animali restati più o meno allo stato primordiale, ha inventato il progresso. Ma perché questo incredibile privilegio e quale sarà il prezzo da pagare? Non sarà forse l'uomo, a differenza degli altri viventi, posto alla prova della sua sopravvivenza, dato che il progresso stesso ha messo nelle sue mani il potere micidiale dell'autodistruzione? Saprà l'uomo unire al suo ingegno ia virtù di riconoscere e combattere il male?
Composta giovedì 28 aprile 2022
Vota la frase: Commenta
    Attualmente la Russia,
    (pur essendo stata coalizzata
    insieme all'Inghilterra e Stati Uniti,
    nel liberare stati europei
    dall'invasione della Germania
    nazionalsocialista autocratica nazista),
    con identica efferata condotta storica,
    aggredisce l'indipendenza Ucraina.

    Invade con la pretesa di liberare
    i suoi cittadini dalla democrazia,
    senza un'autentica richiesta formale,
    sparge disperazione nell'innocente popolo
    obbligandolo a espatriare dalle città in rovina,
    chi rimane lo riduce alla fame~lo massacra.

    Questa crudele inumana condotta autocratica
    supportata da religiosi
    che negano il sacro nella vita
    (credono e benedicono la follia della guerra santa)
    nel giustificare l'assennata aggressione
    per motivi politici e ipocrisie morali.

    Ieri in chiesa
    nel giorno della Pasqua Ortodossa
    si nota l'ispiratore della crudele invasione
    oltraggiare la crocefissione di Gesù
    crocifiggendo l'ucraino popolo
    eseguire il segno della croce.

    M'inchino alla resilienza d'un popolo
    che ha in se la vivifica resurrezione
    nella liberazione.
    Composta lunedì 25 aprile 2022
    Vota la frase: Commenta
      Italia - giornata celebrativa
      della libertà dal nazifascismo
      o qualsiasi forma autocratica che
      impedisce il confronto democratico
      fra partiti di maggioranza~opposizione.

      Liberazione fortemente desiderata e voluta
      dall'umanità (di buona volontà) proveniente
      da qualsiasi pensiero politico che riconosca nella democrazia il libero pensiero
      del singolo cittadino,
      nel rispetto della costituzione.

      Festosi cittadini scesero nelle strade~piazze
      inneggiando la fine della guerra
      dove sboccia il fiore della Pace.
      Composta lunedì 25 aprile 2022
      Vota la frase: Commenta