Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Ma l'amore che cos'è!? Non è qualcosa che dovrebbe aiutarci a restare in piedi, ad essere più forti e tenaci? Non è quel qualcosa che unisce, lega e appaga? O quel qualcosa che rende la vita piena di piacevoli coincidenze, fatti ed emozioni che regalano pace e serenità!? Allora come mai sempre più spesso vedo questo "Amore" trasformato in squallide avventure, in mielosi copioni da favola e in lacrime amare. Usato come scusa e pretesto per ferire, illudere ed usare. Restituiamo all'amore ciò che gli spetta e ricordiamo a chi non è degno di provarlo che non merita né di nominarlo e tanto meno di recitarne una squallida parte di un principe apparentemente azzurro, ma senza carattere e senza palle o di una principessina apparentemente santa, ma priva di aureola e valori!
Silvia Nelli
Composta venerdì 2 maggio 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Ne ho passati tanti di momenti "no", ne ho subite tante di ingiustizie e cattiverie. Ne ho guardati di occhi bugiardi e ne ho ascoltate di finte parole. Mi sono persa, distrutta e dilaniata in tutto questo, ma sono qui. I momenti brutti passano, le cose cambiano un po perché sono loro stesse a prendere un'altra strada e un po perché sei tu a capire che devono cambiare e a fare in modo che siano diverse. Piangersi addosso non aiuta, fermarsi è morire, ma lottare e provare è continuare a proseguire!
    Silvia Nelli
    Composta giovedì 1 maggio 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Cattivi ci si nasce! Non è vero che lo si diventa. Si impara a difenderci, a tutelarci e a dare meno credito, ma non si diventa cattivi. È solo un nuovo modo di agire, di muoversi tra la gente. Impari a non ascoltare più certe bocche e a star lontano da tutti i "Lecca culo" e tutti gli "Opportunisti"! Impari che ci sono frasi e gesti a cui si deve rispondere e altri che devi ignorare e lasciar decadere. Impari che il tuo tempo è prezioso! Troppo più prezioso di chi non avendo niente da fare non sa come spenderlo. Non diventi cattivo, impari solo a smettere di essere fesso e a donare il "Buono" che è in te a chi veramente lo merita e sa apprezzarlo!
      Silvia Nelli
      Composta giovedì 1 maggio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Voglio essere felice perché la felicità è un mio diritto. Perché me la devo conquistare lo so, ma è anche vero che il destino spesso o tende la mano o te la nega. Voglio essere felice perché me lo merito e perché riesco ad esserlo anche con poco... Mi bastano rapporti veri, ricchi di sincerità e rispetto... e credo sia proprio la delusione nello scoprire che non se ne trova quasi più ad impedirmi di essere felice ma a farmi conoscere sempre più spesso il sapore della delusione.
        Silvia Nelli
        Composta mercoledì 30 aprile 2014
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          Non si può amare qualcuno perché è giusto, ma solo perché si sente. La forza che ci spinge verso un'altra persona è qualcosa di inspiegabile, non la programmi, non la comandi... lei arriva e dove vuole ti porta e senza rendertene conto la segui. Non sei tu ad attivarla, a cercarla o a volere che ci sia. Si può amare in molti modi e ogni tipologia di amore è importante, valido e degno di rispetto, ma quello che lega due persone nel corpo e nell'anima attraversando il cuore è un tipo di amore che arriva in silenzio, nasce sotto pelle scatenando una chimica mentale e fisica che non è programmabile.
          Silvia Nelli
          Composta martedì 29 aprile 2014
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Silvia Nelli
            Siamo l'amore di un tempo sbagliato, le persone giuste in un mondo sbagliato. Strade parallele che si incontrano e si scontrano e allo stesso tempo camminano su due lati opposti. Vite che si appartengono ma nello stesso momento ognuna percorre la sua strada. Siamo giusti ma non perfetti, siamo uniti ma divisi, vicini ma lontani... siamo e non siamo. Restare non è facile, quando ad ostacolare un "appartenersi" ci sono troppe cose. Perdersi e dimenticarsi diventando "passato" sembra inaccettabile perché volersi è ancora troppo "presente"!
            Silvia Nelli
            Composta martedì 29 aprile 2014
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Silvia Nelli
              "Ti va di parlare un po'? Se ti va io mi siedo qui e ti ascolto". Parole che non si usano praticamente più. Era bello guardare negli occhi qualcuno e vedersi rispecchiati dentro essi. Sentirsi capiti e accuditi da quello sguardo. Era bello quando non era solo la bocca a muoversi ma anche le emozioni, il cuore e la volontà. Era bello quando non erano solo le parole le uniche cose che sentivi, ma sentivi anche la protezione, la dolcezza di un gesto e la certezza di non esser solo mai.
              Silvia Nelli
              Composta martedì 29 aprile 2014
              Vota la frase: Commenta
                Scritta da: Silvia Nelli
                Ho cominciato! Ho cominciato a volermi bene per quello che merito. A non infrangere più le mie esigenze sempre per assecondare quelle altrui. A non ascoltare soltanto, ma a pretendere anche di essere ascoltata. Ho cominciato a liberarmi! A liberarmi nel profondo dalle paure, dalle insicurezze ed essere finalmente libera di manifestare ciò che sono veramente. A liberarmi di chi non si è mai preoccupato di me, ne di capirmi e ne di rispettarmi. A liberarmi di quelle presenze inutili che erano solo un occhio indiscreto puntato sulla mia vita e una bocca ipocrita aperta verso il mondo. Io ho cominciato. Per te stessa, fallo anche tu.
                Silvia Nelli
                Composta lunedì 28 aprile 2014
                Vota la frase: Commenta
                  Scritta da: Silvia Nelli
                  Lo sai? Non è stato facile prendere il tempo diviso con te, farlo in mille pezzi e gettarlo nel cestino. Lo sai!? Non è stato facile guardare avanti e imparare a camminare da sola, sapendo che non c'era più la tua mano a sorreggermi e a stringere la mia. No, niente è stato facile, ma ancora più difficile era restare laddove nulla mi apparteneva più, dove niente era più amore, rispetto e soprattutto voglia di restare insieme.
                  Silvia Nelli
                  Composta lunedì 28 aprile 2014
                  Vota la frase: Commenta