Le migliori frasi di Raffaella Frese

Poetessa e scrittrice, nato domenica 27 febbraio 1977 a Basilea (Svizzera)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Raffaella Frese
Lotterò fino allo svenimento, per chi amo "per la mia famiglia". Difenderò con archi e frecce, con lingue di fuoco chi sa rendermi felice, chi mi apprezza e mi comprende. Amerò fino all'ultimo dei mie giorni chi semplicemente mi ha voluto bene e mi vuole bene nonostante tutto. Nonostante la vita sia difficile. Nonostante le salite sia ripide. Li amerò perché sono e saranno sempre una parte, un pezzo del puzzle che completa il mio cuore.
Raffaella Frese
Composta martedì 8 ottobre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Raffaella Frese
    Le parole migliori sono quelle che sottili accarezzano il cuore. Quelle che, all'interno del mondo, proiettano pace, non guerre. Le parole migliori sanno abbracciarti senza toccati. Sanno riempirti l'anima. Le parole migliori si colmano di prospettive, si vestono di miracoli. E come una gustosa brioche si farciscono di sogni. Le parole migliori provengono da chi, silenziosamente, sa entrarti sotto pelle e insinuarsi sempre più dentro, tra emozioni e pensieri in un involucro di consapevolezze e serenità, sa renderti partecipe della sua razionalità e concretezza, nel giardino vivo di un battito che si chiama amore, di una carezza che si chiama "speranza".
    Raffaella Frese
    Composta mercoledì 3 novembre 2010
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Raffaella Frese
      Sono una persona che comprende, una che ascolta chiunque si vuole raccontare. Ma sono anche una che non sopporta chi con finzione, furbizia e finto buonismo, si avvale di giudizi superficiali e frettolosi, cattivi e calpestanti. Quei giudizi che gratuitamente spaccano il cuore, quelli che nella cattiveria più totale feriscono e uccidono più di un veleno letale!
      Raffaella Frese
      Composta sabato 15 febbraio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Raffaella Frese
        Tra ferite e cicatrici sono ancora qui a combattere per il domani. Sono ancora qui senza lamentarmi, tra paure e delusioni, tra silenzi e indifferenza riesco ancora a guardare oltre a questa tristezza che mi assale, per questa realtà che mi devasta il cuore. Ma voglio trarre forza, dalle mie sconfitte, dalle mie cadute e tornare a sorridere, voglio scacciare questo velo che mi appanna l'anima, "voglio e devo" perché se non provo e non affronto le mie paure, le mie amarezze, le mie debolezze rimarrò sempre in bilico, in un vuoto sospeso tra amarezza e insicurezza.
        Raffaella Frese
        Composta sabato 21 settembre 2013
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di