Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Paul Mehis

Nato mercoledì 9 gennaio 1974 a Monza (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Paul Mehis
Non sono fuggito... Ci credevo... Nella mia folle razionalità, mi sono posto il dubbio di mollare tutto... Tutto ciò che mi è apparso un niente in un lampo, rispetto ad un tuo sguardo immaginato, ma di una bellezza vitale e reale... Ma se lo avessi fatto, nello stesso fottuto istante in cui la consapevolezza che tutto sarebbe partito da un inganno, ogni parola che sapevi di me sarebbero diventata un enorme menzogna, ed io sarei scomparso, non potendoti offrire nient'altro che la mia anima bruciata dal rimorso.
Magari ci ritroveremo nel tramonto di un domani.
Paul Mehis
Composta lunedì 21 settembre 2009
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Paul Mehis
    La lontananza è maledetta!
    Ma vivila come l'attimo che intercorre tra lo sguardo penetrante di chi ami ed il momento in cui le sue labbra si adageranno delicatamente, ma sensualmente sulle tue... e quel momento ti darà la forza di amare la nostalgica attesa fino alla prossima volta.
    La Luna è sempre la stessa, da qualsiasi luogo la si ammiri.
    Paul Mehis
    Composta domenica 13 settembre 2009
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Paul Mehis
      La Luna disse al lago: "Ma quella che si riflette sulle Tue acque non sono io, ma solo un'immagine che Tu hai di me... Io non sono così bella".
      Il lago le rispose: "È vero! Ma ciò che sa rendermi bello nelle notti è solo la Tua luce che mi attraversa... Non ti sei accorta che durante i temporali il cielo piange per la nostra lontananza?"
      Paul Mehis
      Composta sabato 12 settembre 2009
      Vota la frase: Commenta