Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Giuseppe Catalfamo

Attendo sempre una nuova passione., nato sabato 6 ottobre 1962 a Genova (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Indovinelli, in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Giuseppe Catalfamo
Ardiresti passare dalla dama agli scacchi!?
Vorresti passare dal vedere un film al cinema alla prima della Scala!?
Agogneresti abrogare il ballo della mattonella a beneficio del rock&roll acrobatico!?

Allora molla un paio d'ore quella mummia di tuo marito e citofonami, interno 6, quando vuoi.
Giuseppe Catalfamo
Composta venerdì 12 febbraio 2010
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giuseppe Catalfamo
    Anni luce, spazio-tempo, plank, quark.
    Esistono contesti dove le misure diventano talmente relative da far scemare la conoscenza popolare delle nostre unità di quantificazione.

    Inconcebibile dall'universo femmineo dove per 3/4 centimetri in più farebbero rivoluzioni.
    Giuseppe Catalfamo
    Composta venerdì 5 febbraio 2010
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Giuseppe Catalfamo
      Quelli, come me, che hanno una squadra del cuore e seguono il calcio con passione avranno certamente i palloni pieni dei luoghi comuni nelle interviste, sempre domande e risposte scontate.

      1) i nostri tifosi sono il dodicesimo uomo.
      2) Io degli arbitri non parlo mai.
      3) l'arbitro è un uomo quindi può sbagliare.
      4) La classifica non la guardo, giochiamo di partita in partita.
      5) Nel sorteggio non ho preferenze son tutte difficili.
      6) i tifosi violenti son sempre gli stessi 50, ma quelli non sono tifosi.
      7) l'allenatore ha la fiducia della società. (Ultime parole famose)
      8) Con i se e con i ma non si va da nessuna parte.
      9) Dedichiamo questa vittoria ai tifosi, se lo meritano.
      10) Mi spiace della sconfitta per i tifosi, non lo meritano.
      Giuseppe Catalfamo
      Composta venerdì 12 febbraio 2010
      Vota la frase: Commenta