Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi celebri di Fabio Privitera

Consulente informatico, nato lunedì 24 aprile 1978 a CATANIA
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Fabio Privitera
Controllo. Ecco la parola chiave. Non un controllo che blocchi l'istinto, ma un controllo che coadiuvi l'istinto affinché la coscienza possa sentirsi pienamente libera, sincera e convinta di star agendo per il meglio e non per il mero impulso di soddisfare la curiosità del momento, il piacere.
Fabio Privitera
Composta giovedì 14 giugno 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Fabio Privitera
    Diciamo che nulla dura per sempre, poi capita che li incrociamo per strada, mano nella mano, due anziani che hanno dimenticato la fine e che, come ogni altro, lasceranno questa vita ma senza dubitare che il loro amore proseguirà come la strada che stanno percorrendo. Osservandoli, commuovendoci, abbiamo l'opportunità di aprire gli occhi e accettare che se nulla dura è solo perché siamo noi per primi a definire la distanza tra il possibile e l'irraggiungibile, i confini tra noi e gli altri, il criterio secondo il quale qualcosa esiste o no. Pensiamo troppo alla fine, loro invece forse alla fine non ci hanno mai pensato, né ci penseranno.
    Fabio Privitera
    Composta venerdì 12 giugno 2015
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Fabio Privitera
      A volte faceva semplicemente finta d'essere felice. Era diventata tanto abile in questa farsa che neanche lei si rendeva conto quanto avviava il meccanismo, tale da non accorgersi di far finta anche con se stessa. Si accorgeva bene, invece, quando il meccanismo cessava. Accadeva alla fine della giornata, quando rincasava e guardava attorno tutte le sue cose immobili, fisse, mentre in lei tutto tornava in movimento o, meglio, il movimento scopriva le fratture, i tentennamenti. Le cose che aveva dentro erano differenti da quelle fuori, era tutta rotta all'interno al punto che nemmeno un milione di risate avrebbero potuto ripulirla da quelle macerie.
      Fabio Privitera
      Composta venerdì 12 giugno 2015
      Vota la frase: Commenta