Questo sito contribuisce alla audience di

Quando avrai voglia di sentirmi, cercami nel vento, nell'aria, e le mie mani saranno lì ad accarezzare il tuo viso. Quando avrai voglia di piangere, cercami in una goccia d'acqua, sarò io che piangerò insieme a te. Quando sorriderai, guardati allo specchio mentre lo farai, perché il tuo sorriso è il mio, perché la distanza è solo un numero, ma l'amore che ci unisce ci rende sempre vicine.
Cavolata Velia
Composta venerdì 9 ottobre 2015
Vota la frase: Commenta
    Ama, ama i tuoi figli con tutto l'amore che puoi, dona loro la tua forza quando non ne avranno. Dona loro il tuo coraggio quando avranno paura, abbracciali, confortali, discuti, gioca con loro, ridi e balla. Dona loro tutta te stessa non farli mai sentire soli perché tu sarai per loro l'unica certezza in un mondo spesso ostile. Non deluderli mai, anche se a volte sarà dura, perché sarai stanca dopo una giornata trascorsa tra pensieri e preoccupazioni, ma fai in modo che ogni sera prima di andare a dormire loro possano sentire il calore del tuo amore, perché la vita è un viaggio e non si sa mai quando potrebbe finire. Tu fai in modo che il viaggio più bello della tua vita non rimanga mai incompiuto: il viaggio di madre.
    Cavolata Velia
    Composta giovedì 11 giugno 2015
    Vota la frase: Commenta
      Lei stava vivendo uno dei suoi momenti di chiusura, tipo quando ti attraversa un tir a tutta velocità, lasciandoti addosso quella sensazione di pesantezza quasi artefatta, come se ogni singolo pezzo di quel tir le fosse rimasto incastrato in ogni centimetro della sua pelle. Ma lei era fatta così, si faceva attraversare da tutto e tutti e poi inevitabilmente ne rimaneva segnata, nel bene e nel male.
      Cavolata Velia
      Vota la frase: Commenta
        Ad un tratto capita un giorno, in cui ti rendi conto che forse le persone che sono intorno a noi, e fanno parte della nostra vita, non ci abbiano mai ascoltati veramente e che non abbiano mai ascoltato le nostre richieste d'amore, di aiuto o la nostra richiesta di un abbraccio. Ma non di un abbraccio fatto solo di arti, di mani e di braccia, ma fatto con il cuore, con amore sincero. Ma in fondo, a chi non fa paura amare? In fondo forse ci stringiamo troppo senza abbracciarci mai veramente...
        Cavolata Velia
        Composta mercoledì 26 novembre 2014
        Vota la frase: Commenta