Scritta da: Anonimo X
Ho vinto nel mio fallimento. Ho superato le barriere dell'impossibile pur di raggiungere l'umiliazione. Sono campione di errori e vessillo di imperfezione. Primo in ordine dei perdenti. Ho perso quando ho voluto accomunare l'amore alla vita. L'uno è troppo sensibile. L'altro è incapace di raccoglierlo.
Anonimo
Composta domenica 11 agosto 2013
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di