Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti


Scritto da: DeaDana

La bambina che salvò i sogni

Eva gli rispose: "Sì, ti amo!".
Forse era un azzardo a pochi minuti dalla partenza del suo aereo, non sapeva neppure se lo avrebbe rivisto. Forse era solo uno dei classici amori estivi, vissuti e bruciati in una settimana di vacanza al mare. Semplicemente una cartolina mai spedita e destinata a...
[continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Giorgio Baiardi
    Il dolore è una preghiera che chiede alla disperazione di distogliere lo sguardo. Non guardarmi, se ormai hai questa idea di me. È insopportabile questo tuo sguardo che ha il significato di voler scoprire parti di me che mai troverai. Guardami con gli stessi occhi che mi hanno voluto e creduto... [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Giorgio Baiardi
      Io ed il mio cuore siamo invecchiati insieme, con la mente che ha sempre voluto collocarci in posto non trovato mai. Con i tanti giorni vuoti passati a vedere il tempo scivolare piano su di me. Riconoscendo mille tramonti e non condividendoli mai. Con l'ingordigia di rivedere e riprovare. Non... [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Giorgio Baiardi
        Se tutto questo è solo un brutto periodo o solo un periodo. Ebbene, allora spiegami cos'è, non so cos'è, perché rifiuto di esserci dentro, rifiuto di spiegarmi quanto sgradevole sia il gusto di questo tempo. Eppure lo sto mandando giù, come una cattiva medicina che forse mi aiuterà a guarire... [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Giorgio Baiardi
          Le reazioni, sono un fatto da decifrare. Se oggi ho solo voglia di stare in silenzio, tu lasciami qui. Non ti darò nessun disturbo. Fino a quando il tempo scomparirà e con lui tutto ciò che mi distrugge. È arrivata un'altra estate e chissà, se quando andrà via, ci lascerà ancora l'attimo per... [continua a leggere »]
          Vota il racconto: Commenta