Racconti


Scritto da: Sergio Bissoli

La ragazza del paese stregato

Capitolo primo

Hanno rappresentato la morte in cento e cento maniere: hanno detto che è nera, bianca, invisibile, abissale, gelida, crudele, benigna, misteriosa. No, la morte è grigia. È una nube grigia e fumigante sospesa sulla palude della vita.
Frank Graegorius

"Vielle 15 Novembre 1956...
[continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Emilio Mazzon

    Angela

    Angela lavorava felice, quel giorno. Le mani si muovevano svelte, il sole filtrava tra i vetri della serra, la temperatura all'interno era semplicemente perfetta. Un bellissimo giorno di Marzo, migliaia di piantine da trapiantare aspettavano sul bancone, ma a lei era sempre piaciuto trapiantare... [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Sergio Bissoli

      Sortilegio

      Amare è come affacciarsi a un abisso.
      Frank Graegorius

      1

      è trascorso molto tempo da ciò che sto per narrare. Adesso, dopo tanti anni la mia vita scorre tranquilla, monotona.
      Vivo da solo. Nella mia vecchia casa trovano rifugio i cani randagi che in diverse occasioni ho raccolto per strada e da...
      [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Sergio Bissoli

        Sole di mezzanotte

        Là, dove i giorni e le notti sono molto lunghi, tra i silenzi delle contrade settentrionali.
        Frank Graegorius

        La scala a pioli è alta e stretta, bucherellata dai tarli, resa viscida dallo sterco degli uccelli.
        Continuo a salire verso la luce grigia che piove dalla botola là in alto.
        I muri...
        [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Grigore Meli

          Fumo bah basta

          Capitolo: Fumare fa male.
          Voglio raccontarvi una cosa: sono stata fortunata.
          All'inizio non ci ho mai pensato più di tanto, nel senso: era la normalità, una sorta di certezza. Devi sbatterci il muso, come si suol dire, per capire quanto un qualcosa sia davvero importante, o necessario, per ritenerti fortunato. E non...
          [continua a leggere »]
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di