Questo sito contribuisce alla audience di

Collezione di divertenti Barzellette


Scritta da: Paolo Broni
in Umorismo (Barzellette)
Un giorno la Russia decide di fare guerra alla Cina. L'esercito russo passa il confine e comincia ad avanzare.
Il primo giorno fanno 100 milioni di prigionieri.
Il secondo giorno fanno altri 100 milioni di prigionieri.
Il terzo giorno fanno ancora 100 milioni di prigionieri.
Il quarto giorno fanno di nuovo 100 milioni di prigionieri.
Il quinto giorno il premier cinese dice a quello russo: "Allora, vi arrendete?"
Composta giovedì 23 aprile 2015
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Paolo Broni
    in Umorismo (Barzellette)
    Mosè, Gesù e un vecchio vanno a giocare a golf.
    Tira Mosè, ma il colpo è corto e la palla sta per cadere nella trappola d'acqua davanti al green. Allora Mosè alza il bastone, le acque aprono nel mezzo e la pallina arriva fino al green.
    Poi tira Gesù. Anche il suo tiro è corto e la palla sta per finire in acqua, ma Gesù dice una preghiera e la pallina scivola sull'acqua fino ad arrivare sul green, a un passo dalla buca.
    Adesso tira il vecchio, e anche la sua pallina sta per finire in acqua, ma un pesce salta fuori dall'acqua e la ingoia, un'aquila scende dal cielo e afferra il pesce, poi quando l'aquila sta sorvolando il green un fulmine la colpisce e l'aquila lascia cadere il pesce. Il pesce cadendo sputa fuori la palla che va a finire nella buca.
    Gesù commenta: "Penso che la prossima volta lascerò a casa il Padre."
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Paolo Broni
      in Umorismo (Barzellette)
      Un bambino e una bambina stanno discutendo su quale sesso sia il migliore. Alla fine il maschietto tira giù i pantaloncini e dice "Io qui ho una cosa che tu non avrai mai!"
      La bambina ci rimane male perché ovviamente ha ragione e scappa a casa piangendo. Dopo un po' torna fuori, tutta sorridente, si tira giù le mutandine e dice "La mia mamma dice che con questa ne posso avere quanti ne voglio!"
      Composta giovedì 9 aprile 2015
      Vota la frase umoristica: Commenta