Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Giuseppina Radice

Una gemma per Malvizia


Scegli la pagina:
...riconquistata; tutte le delusioni e tutta la fiducia che non voglio perdere. La giovane signora mai diventata amica (naturalmente!) Non aveva alcun desiderio di capire né di mettere in pratica il consiglio ma Lucia... Era come se non desiderasse altro che riconoscere di nuovo in sé stessa quella forza che aveva dimenticato di possedere. Ricominciava a sperare.

Nel suo lungo peregrinare alla ricerca dell'uccello verde che aveva rubato i semi della sua rosa, Marvizia aveva avuto regali da persone buone che le avevano anche dato da mangiare e da dormire: un mozzicone di cera, un pezzo di corda e un anello con un diamante solitario che le aveva dato la regina. Aveva dovuto affrontare pericoli e dolori per superare le prove che mamma draga le imponeva. E quando si era sentita disperata perché non sapeva come togliersi d'impiccio, l'uccello verde le aveva fatto sapere che doveva staccare la pietra dall'anello, metterla sotto un raggio di sole... così avrebbe avuto tutto l'aiuto che le serviva. La mamma draga (la vita forse?) Non era buona e non voleva aiutarla ma con il suo anello Marvizia l'avrebbe sconfitta e avrebbe potuto sposare il suo uccello verde che in realtà era il figlio della ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Giuseppina Radice
    Riferimento:
    1 Albrecht Dürer, Melencolia I, Incisione su rame, 1514

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti