Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Giuseppina Radice

Una gemma per Malvizia


Scegli la pagina:
...subito da opporre una impossibilità e una esclamazione rivolta a me:" beata te... io invece! "Era come se avesse deciso di coltivare soltanto infelicità e tristezze che potessero giustificare la sua scelta di una vita senza sole. Un giorno, ero passata a prenderla per una passeggiata, il suo sguardo si era posato sul mio anello: -" è bellissimo. Devi dirmi dove l'hai comprato. "Istintivamente e meravigliandomi io stessa della mia durezza, le avevo risposto: -" Non posso dirtelo. Anzi non voglio. "Ma lei insisteva e avevo deciso di spiegarle la mia decisione: -" Vedi? Questa è la mia gemma splendente. Quando l'ho vista in un negozietto mi ha conquistata. L'ho riconosciuta. Avevo trovato ciò che senza saperlo cercavo da una vita. Devi cercare la tua gemma non acquistare la mia. "Ma non capiva o non voleva capire. Come spiegarle ciò che racchiudeva per me quel luccicante pezzo di vetro? Era la conferma che la vita deve essere coltivata giorno per giorno. Anche con fatica e con dolore. Era il mio promemoria di speranza! Contiene tutte le vittorie e tutte le sconfitte della mia vita; tutta la mia paura e tutto il mio coraggio; tutta la tristezza e tutta la gioia ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Giuseppina Radice
    Riferimento:
    1 Albrecht Dürer, Melencolia I, Incisione su rame, 1514

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti