Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Ekaterina Buzu
E un senso di confusione affiora nella mia mente
il vuoto è dolore istintivo impercettibile
un grido di disperazione e di solitudine, che non si sente.
Nulla di tutto ciò che mi tormenta e lentamente uccide è visibile all'uomo
ma proprio perché si tratta di un essere umano
non solo un apparato respirante
che ho l'impulso di credere che possa sentire ciò che un occhio non vede.
Tremenda voglia di mille emozioni
ad ogni gesto e parola,
purché non riguardi più te
i vecchi ricordi incancellabili...
non chiedo di dimenticare,
ma semplicemente di vivere
perché è di questo più di tutto di cui ha bisogno il nostro animo
e il cuore sarà finalmente libero di amare,
di nuovo, ma più forte con più coraggio più speranza.
Composta martedì 6 ottobre 2009

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Ekaterina Buzu
    Ha partecipato al concorso
    Come un granello di Sabbia

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti